Frasi su monogamia

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema monogamia, avere, stesso, donne.

Un totale di 30 frasi, il filtro:

Gue Pequeno photo

„Questo liquore finiamolo, questo amore ridefiniamolo su un pianoforte in mogano, monogamo era il diavolo.“

—  Gue Pequeno rapper italiano 1980

da Rose nere
Bravo Ragazzo

Fulton J. Sheen photo
Frédéric Beigbeder photo

„La nostra generazione è troppo superficiale per il matrimonio. Ci si sposa come si va al McDonald's. Poi si fa zapping. Come vorreste che si restasse tutta la vita con la stessa persona nella società dello zapping generalizzato? In tempi in cui le star, gli uomini politici, le arti, i sessi, le religioni sono più intercambiabili che mai, perché il sentimento amoroso dovrebbe fare eccezione alla schizofrenia generale? E poi, prima di tutto, da dove ci viene questa strana ossessione d'ingegnarci a ogni costo per essere felici con una sola persona? Su 558 tipi di società umane, solo il 24 per cento è monogama. La maggior parte delle specie animale è poligamo. Il matrimonio è caviale a ogni pasto: un'indigestione di ciò che adorate, fino alla nausea. "Su prendetene ancora un po'… Come? Non ne potete più? Ma se lo trovavate delizioso poco fa, che vi succede, si può sapere?"
La potenza dell'amore, il suo incredibile potere, doveva terrorizzare la società occidentale a tal punto da farle creare questo sistema mirato a disgustarvi di ciò che amate.
Un ricercatore americano ha recentemente dimostrato che l'infedeltà è biologica.
L'infedeltà, secondo questo celebre scienziato è una "strategia genetica atta a favorire la sopravvivenza della specie". Immaginatevi la scena: "Amore, non ti ho tradita per mio piacere personale: l'ho fatto per la sopravvivenza della specie! Tu puoi anche fregartene, ma qualcuno deve pur farsi carico della sopravvivenza della specie! Se credi che io mi diverta!…“

—  Frédéric Beigbeder scrittore e critico letterario francese 1965

Bruno Vespa photo
Madonna (cantante) photo

„Ho provato una volta ad avere una sola relazione monogama fu come una prova generale, e fu un vero fiasco.“

—  Madonna (cantante) cantante statunitense 1958

capitolo X p. 265
La storia di Madonna

Antonio Amurri photo

„La bigamia è avere una moglie di troppo e la monogamia anche.“

—  Antonio Amurri scrittore e paroliere italiano 1925 - 1992

Qui lo dico e qui lo nego
Origine: Nonostante la citazione venga spesso attribuita a Oscar Wilde, non vi sono evidenze a sostegno di tale attribuzione. La citazione è apparsa in varie forme, sempre in maniera anonima tra fine Ottocento e inizio Novecento, le più simili a quella riportata appaiono nel libro Light Interviews with Shades (1922) e in The Literary Digest di New York (1929). Erica Jong nel suo libro Paura di volare del 1973 ha proposto una variante della citazione sostituendo la parola "marito" a "moglie" e ha probabilmente contribuito alla diffusione dell'aforisma.

Pierce Brosnan photo
Erica Jong photo

„Bigamia vuol dire un marito di troppo, monogamia anche.“

—  Erica Jong, libro Paura di volare

Paura di volare
Origine: La citazione (con "moglie" al posto di "marito") viene spesso attribuita a Oscar Wilde, ma non vi sono evidenze a sostegno di tale attribuzione. La citazione è apparsa in varie forme, sempre in maniera anonima tra fine Ottocento e inizio Novecento, le più simili a quella riportata appaiono nel libro Light Interviews with Shades (1922) e in The Literary Digest di New York (1929). Erica Jong nel suo libro Paura di volare del 1973 ha proposto una variante della citazione sostituendo la parola "marito" a "moglie" e ha probabilmente contribuito alla diffusione dell'aforisma.

Philip Roth photo
Oscar Wilde photo

„La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia anche.“

—  Oscar Wilde poeta, aforista e scrittore irlandese 1854 - 1900

Bigamy is having one spouse too many. Monogamy is the same.
[Citazione errata] Nonostante la citazione venga spesso attribuita a Wilde, non vi sono evidenze a sostegno di tale attribuzione. La citazione è apparsa in varie forme, sempre in maniera anonima tra fine Ottocento e inizio Novecento, le più simili a quella riportata appaiono nel libro Light Interviews with Shades (1922) e in The Literary Digest di New York (1929). Erica Jong nel suo libro Paura di volare del 1973 ha proposto una variante della citazione sostituendo la parola "marito" a "moglie" e ha probabilmente contribuito alla diffusione dell'aforisma.
Attribuite
Origine: Bigamy Is Having One Spouse Too Many. Monogamy Is the Same http://quoteinvestigator.com/2014/07/16/bigamy/, QuoteInvestigator.com, 16 luglio 2014.

Heinrich Böll photo
Bertrand Russell photo
Georg Wilhelm Friedrich Hegel photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Warren Beatty photo

„Il livello più alto di eccitazione sessuale è in una relazione monogama.“

—  Warren Beatty attore e regista statunitense 1937

Fonte?

Alberto Manguel photo
Claudio Lotito photo
Claudio Lotito photo
Piero Angela photo
Roger Federer photo
Roger Federer photo
Alice Taglioni photo
Umberto Eco photo
Umberto Galimberti photo
Fabrice Hadjadj photo

„La vista è alquanto volubile, mentre il tatto è monogamo. Se voglio voglio vedere mi è necessario arretrare.“

—  Fabrice Hadjadj scrittore e filosofo francese 1971

Mistica della carne

Scarlett Johansson photo

„Penso che l'idea del matrimonio sia molto romantica, veramente, e nella pratica può essere una cosa molto bella. Eppure non credo che sia naturale essere monogami. Potrei essere condannata per questo, ma penso che la monogamia richieda lavoro. Un sacco di lavoro.“

—  Scarlett Johansson attrice e cantante statunitense 1984

Origine: Dall'intervista di Amanda Petrusich, Playboy, 14 febbraio 2017; citato in Enrica Iacono, Scarlett Johansson: "La monogamia non è naturale, la gravidanza una liberazione" http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/scarlett-johansson-monogamia-non-naturale-gravidanza-1364714.html, il Giornale.it, 15 febbraio 2017.

Jeffrey Moussaieff Masson photo
Dacia Maraini photo

„Con la stessa inoppugnabile chiarezza con cui a suo tempo si dimostrò che è la Terra a girare intorno al Sole, tre secoli di ricerche etnologiche, geografiche, storiche hanno mostrato che la famiglia "naturale" non esiste. La specie umana organizza il proprio sistema riproduttivo nelle forme che di volta in volta si dimostrano più efficaci a garantire la sopravvivenza della specie nelle diverse situazioni geografiche, storiche, economiche, climatiche ecc. La monogamia, la poliginia, la poliandria, le forme di parentela a discendenza unilaterale e quelle a discendenza bilaterale, i matrimoni combinati e quelli addirittura imposti dalle regole del gruppo non sono necessariamente uno "migliore" o "più morale" o "più evoluto" dell’altro. Semplicemente sono forme di organizzazione sociale della riproduzione variamente funzionali nelle condizioni storiche date: quando la loro efficienza diminuisce per il cambiare delle condizioni date, anche le forme organizzate della riproduzione cambiano. […] la nostra esperienza della natura è sempre filtrata e mediata dalla cultura: e la cultura ci dice ciò che è desiderabile oppure orribile, ciò che ci emancipa oppure ci opprime. Non ci dice cosa è naturale.“

—  Amalia Signorelli antropologa 1934 - 2017

Origine: Da Unioni civili, a proposito di cosa sia o non sia 'contro natura' http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/22/unioni-civili-a-proposito-di-cosa-sia-o-non-sia-contro-natura/2485603/, ilfattoquotidiano.it, 22 febbraio 2016.