„Il linguaggio nazista cambia il valore e la frequenza delle parole, esso rende patrimonio comune ciò che prima apparteneva ad un singolo o ad un piccolo gruppo, esso confisca a favore del partito ciò che prima era patrimonio comune e con tutto questo inquina parole e gruppi di parole e frasi con il suo veleno, mette il linguaggio al servizio del suo terribile sistema, trasforma il linguaggio nel suo più forte, più noto e più segreto mezzo di propaganda.“

Pubblicità

Citazioni simili

Pubblicità
Abd al-Karim Qasim photo
Nino Manfredi photo
Ludwig Wittgenstein photo
Donato Carrisi photo
Pubblicità
Jonathan Coe photo
Karl Kraus photo
Stieg Larsson photo
Pubblicità
Elias Canetti photo
Simone Weil photo
Franco Basaglia photo