Frasi di Alexandr Alexandrovič Blok

Alexandr Alexandrovič Blok foto

119   5

Alexandr Alexandrovič Blok

Data di nascita: 28. Novembre 1880
Data di morte: 7. Agosto 1921
Altri nomi: Aleksandr Aleksandrovič Blok

Aleksandr Aleksandrovič Blok è stato forse il più grande poeta russo, dopo Aleksandr Puškin.

Frasi Alexandr Alexandrovič Blok


„Io credo più che in qualsiasi altra cosa [... ] nel fatto che Voi, a prescindere da ogni Vostra considerazione, rimanete per me la meta definitiva nella mia vita e nella mia morte. In questo, e in altro, Voi potete disporre di me completamente, tanto che io non esisterò mai, in questo e in altro, se Voi lo comanderete. (p. 22)“

„Pur io fui nel circolo un tempo | e toccai con le labbra le coppe, | chissà in quale scoglio fra i fiordi | dove non c'è più né terra né mare, | ma fra nivee penombre scintillano | le dorate corone soltanto | dei principi di Scandinavia.“


„Primavera della mia anima [... ] Non mi è necessario nient'altro che vederTi. (p. 31)“

„Cammino, e le rugiade si raggelano, | coprendosi d'argenteo luccichio | al pensiero che hai sciolte le tue trecce | nell'isba per l'amico misterioso. | Dammi filtri odorosi, soffocanti | e annebbiami con un dolce veleno, | perché, inebriato dalle tue delizie, | io ricordi per sempre questa notte. (da Cerco le luci – le luci propizie)“

„Non esiste vicinanza interiore ai Vostri pensieri più grande che la mia reale lontananza da Voi. (p. 24)“

„Il misticismo non è «teoria», è una sensazione incessante e la constatazione, in se stessi e in tutto ciò che ci circonda, dei legami misteriosi, VIVI, indistruttibili di una persona con l'altra e, attraverso questo, con l'Ignoto. È una conoscenza religiosa e non un inconsapevole annebbiamento del cervello. [... ] I mistici non sono assolutamente matti, non sono stupidi, sono soltanto persone che in modo particolarmente vivido e diretto sentono i legami con l'«Altro» e li sentono non soltanto al momento della morte, ma nel corso di tutta la vita. (p. 51)“

„Perché Ti giustifichi sempre? [... ] Forse che desidero da Te qualcosa che Ti è estraneo? (p. 76)“

„Anna Karenina è scritta in modo terribilmente disuguale (si vede quanto gli fosse venuta a noia). Ci sono pagine e capitoli semplicemente mediocri.“


„Te ne sei andata e io sono rimasto nel deserto | piegato sulla sabbia ardente. | [... ] Sì: Tu sei la materna Galilea | per me, Cristo non risorto. | E che un altro Ti accarezzi, | che moltiplichi le voci selvagge: | il Figlio dell'Uomo non sa | dove posare la sua testa. (p.100)“

„L'altro ieri è stato da me Stanislavskij. È rimasto da me nove ore di fila e abbiamo parlato senza interruzione. È straordinario, come sempre, naturalmente. Però [... ] forse perché in lui non c'è del mio e il mio non gli è necessario, è risultato che non ha capito niente del mio dramma, non l'ha assolutamente recepito, non ha provato nessun sentimento. Si è anche scusato, aveva paura di danneggiarmi e così via. (pp. 126-127)“

„Cos'è la guerra? [... ] Sono gli acquitrini, il sangue, la noia. È difficile dire cosa sia più nauseabondo: il sangue che cola o la noia che domina. Ma è questo che viene chiamato "la grande guerra", la "guerra per la liberazione dei popoli oppressi". No, non è così che si liberano i popoli! (p. 152)“

„Ogni movimento, ogni sorriso entrano direttamente nella mia anima. (p. 34)“


„Perché pensi che «non mi piace» il fatto che Tu non faccia la pace con la mamma? [... ] A me piace tutto, senza eccezioni. Se vuoi, se puoi, fa' la pace. (p. 44)“

„La mia vita intera, senza riserve, appartiene a Te, dal principio alla fine. Gioca con essa, se questo può essere per Te un Divertimento. Se io mai riuscirò a compiere qualcosa, a imprimere, lasciare su qualcosa una transitoria impronta di comete, tutto sarà Tuo. [... ] Tu sei un Risonante, Enorme, Pieno Osanna del mio povero, misero, meschino cuore. (p. 27)“

„La musica è la più perfetta delle arti perché al massimo grado esprime e riflette l'idea dell'Architetto. [... ] La musica crea il mondo. È il corpo spirituale del mondo, l'idea (fluida) del mondo.“

„Il dente della storia è molto più avvelenato di quanto voi pensiate, non si sfugge alle maledizioni del tempo... Distruggendo, noi restiamo tuttavia schiavi del vecchio mondo: la distruzione della tradizione è anch'essa una tradizione.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 119 frasi