Frasi di Giorgio Bocca

Giorgio Bocca foto
59  2

Giorgio Bocca

Data di nascita: 28. Agosto 1920
Data di morte: 25. Dicembre 2011

Pubblicità

Giorgio Valentino Bocca è stato uno scrittore e giornalista italiano.

Frasi Giorgio Bocca

„Non tutti i «gentili» – per sfortuna degli ebrei – sono stati degli «ingenui» o «zucche vuote» come essi amano chiamarli. Anche essi, o almeno una parte di essi ha saputo guardare il viso non amabile forse, ma pur tuttavia immutabile, della realtà. Un colpo tremendo deve aver subito il cuore ebreo nel vedere sorgere un movimento, quale quello fascista che denunciava la inconsistenza pratica della parola libertà nel campo politico dove gli uomini sono in tal modo costrutti da trasformare la libertà loro accordata in anarchia. Una rabbia immensa deve aver riempito il cuore degli anziani di Sion, nel sentire dei non ebrei dire che il comunismo è un'utopia irraggiungibile e che le sue applicazioni pratiche sono costruzioni meccaniche e crudeli dove milioni di schiavi lavorano per una minoranza di dirigenti (ebrei). L'odio di chi vede svelati i suoi piani è enorme, l'odio di chi vede rovinati i propri piani è tremendo. Questo odio degli ebrei contro il fascismo è la causa prima della guerra attuale. La vittoria degli avversari solo in apparenza, infatti, sarebbe una vittoria degli anglosassoni e della Russia; in realtà sarebbe una vittoria degli ebrei. A quale ariano, fascista o non fascista, può sorridere l'idea di dovere in un tempo non lontano essere lo schiavo degli ebrei? È certo una buona arma di propaganda presentare gli ebrei come un popolo di esseri ripugnanti o di avari strozzini, ma alle persone intelligenti è sufficiente presentarli come un popolo intelligente, astuto, tenace, deciso a giungere, con qualunque mezzo, al dominio del mondo. Sarà chiara a tutti, anche se ormai i non convinti sono pochi, la necessità ineluttabile di questa guerra, intesa come una ribellione dell'Europa ariana al tentativo ebraico di porla in stato di schiavitù". (da La Provincia grande – Sentinella d'Italia, Foglio d'ordini settimanale della Federazione dei Fasci di Combattimento di Cuneo, 14 agosto 1942).“

— Giorgio Bocca

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

„Per me destra e sinistra si equivalgono in stupidità.“

— Giorgio Bocca
citato in Dario Fertilio, Nessuno capisce più quello che dicono i nipotini di Togliatti, Corriere della sera, 30 maggio 1994, p. 25

Avanti
Anniversari di oggi
Erwin Rommel foto
Erwin Rommel9
generale tedesco 1891 - 1944
Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino240
scrittore 1920 - 1996
Margaret Mead foto
Margaret Mead8
antropologa statunitense 1902 - 1978
Henryk Sienkiewicz foto
Henryk Sienkiewicz11
scrittore e giornalista polacco 1846 - 1916
Altri 52 anniversari oggi
Autori simili
Sergio Romano foto
Sergio Romano22
storico, scrittore e giornalista italiano
Enzo Biagi foto
Enzo Biagi200
giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano
Angela Urbano4
giornalista italiana
Dino Basili foto
Dino Basili33
scrittore, giornalista
Stefano Bartezzaghi foto
Stefano Bartezzaghi2
giornalista e scrittore italiano
Flavio Pagano foto
Flavio Pagano3
scrittore e giornalista italiano
Andrea Scanzi foto
Andrea Scanzi63
giornalista e scrittore italiano
Emanuela Audisio foto
Emanuela Audisio31
giornalista e scrittrice italiana