Frasi di Giacomo Leopardi pagina 4


„Passeggere: Quella vita ch'è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll'anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero?
Venditore: Speriamo. (libro Operette morali)“

„Moda: Io sono la moda, tua sorella. Morte: Mia sorella? Moda: Sì, non ricordi che tutte e due siamo nate dalla Caducità? (libro Operette morali)“


„L'uomo è più facile e proclive a temere che a sperare. (libro Zibaldone di pensieri)“

„In un trattenimento, chi si vuol divertire, propongasi di passare il tempo. Chi vi cerca e vi aspetta il divertimento, non vi trova che noia, e passa quel tempo assai male. (libro Zibaldone di pensieri)“

„L'impressione di piacere può rimanere tale fino a quando non si è certi di piacere soprattutto a sé stessi.“

„Oh come grato occorre | nel tempo giovanil, quando ancor lungo | la speme e breve ha la memoria il corso, | il rimembrar delle passate cose, | ancor che triste, e che l'affanno duri! (vv. 12-16)“

„Senza le illusioni non ci sarà quasi mai grandezza di pensieri, né forza, impeto e ardore d'animo, né grandi azioni che per lo più son pazzie.“

„Un buon libro è un compagno che ci fa passare dei momenti felici.“


„Soltanto gli esseri intelligenti provano noia.“

„sentono giocondità e letizia più che alcuno altro animale. Si veggono gli altri animali comunemente seri e gravi; e molti di loro anche paiono malinconici: rade volte fanno segni di gioia, e questi piccoli e brevi; nella più parte dei loro godimenti e diletti, non fanno festa, né significazione alcuna di allegrezza; delle campagne verdi, delle vedute aperte e leggiadre, dei soli splendidi, delle arie cristalline e dolci, se anco sono dilettati, non ne sogliono dare indizio di fuori: eccetto che delle lepri si dice che la notte, ai tempi della luna, e massime della luna piena, saltano e giuocano insieme, compiacendosi di quel chiaro [... ]. (Elogio degli uccelli)“

„Gli uomini sarebbero felici se non avessero cercato e non cercassero di esserlo. (libro Zibaldone di pensieri)“

„[... ] niuna verità nuova [... ] fu mai potuta [... ] introdurre e stabilire nel mondo subitamente; ma solo in corso di tempo, mediante la consuetudine e l'esempio: assuefacendosi gli uomini al credere come ad ogni altra cosa; anzi credendo generalmente per assuefazione, non per certezza di prove concepita nell'animo. (Il Parini, ovvero della gloria, cap. VIII)“


„Diventiamo ridicoli solo quando vogliamo apparire ciò che non siamo.“

„Non mi dir più che m'abbia cura, perché son guarito e sano come un pesce in grazia dell'aver fatto a modo mio, cioè non aver usato un cazzo di medicamenti [... ]. (da Lettere al fratello Carlo, p. 43)“

„La storia dell'uomo non presenta altro che un passaggio continuo da un grado di civiltà ad un altro, poi all'eccesso di civiltà, e finalmente alla barbarie, e poi da capo. (libro Zibaldone di pensieri)“

„Oggi chi conoscendo ed avendo sperimentato il mondo, non è divenuto egoista, se ha niente niente di senso e d'ingegno, non può esser divenuto che misantropo. (libro Zibaldone di pensieri)“

Mostrando 49-64 frasi un totale di 205 frasi