Frasi su squillo

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema squillo.

Argomenti correlati

Un totale di 37 frasi, il filtro:


Rino Gaetano photo
Noel Gallagher photo
Dante Alighieri photo

„Era già l'ora che volge il disio | ai navicanti e 'ntenerisce il core | lo dì c' han detto ai dolci amici addio; | e che lo novo peregrin d'amore | punge, se ode squilla di lontano | che paia il giorno pianger che si more.“

—  Dante Alighieri poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 - 1321

VIII, 1-6
Variante: Era già l'ora che volge il disio
ai navicanti e 'ntenerisce il core
lo dì ch'han detto ai dolci amici addio;
e che lo novo peregrin d'amore
punge, se ode squilla di lontano
che paia il giorno pianger che si more.

Joseph L. Mankiewicz photo
Fabio Volo photo
Goffredo Mameli photo
Charles Bukowski photo
Luciano Bianciardi photo

„[Baia (Bacoli)] Silla, Cesare, Pompeo, Ortensio, ogni illustre romano vi tenne ville; i bagni solforosi abbondanti in quel suolo ve li chiamavano in folla, essi che bisognavano di solfo a purgagione delle acredini d'un sangue guasto dalle libidini. Là erano teatri calcati da celebri mimi; là anfiteatri popolati di famosi gladiatori; danze, corse, banchetti quivi non rifinivano: il clima, e la naturale piacevolezza del sito, l'alitar degli zefiri, la fragranza dei fiori, l'allontanamento delle cure, ogni cosa sbandiva di là i pensamenti austeri, ed inclinava i sensi a voluttà. Il mare trasferiva entro gondole dorate dall'uno all'altro lido, dall'una all'altra villa gli effemminati patrizii, le scioperate matrone; il tuffarsi dei remi era ritmo a' canti di amore modulati al suono delle lire, e de' liuti. Mai arrivava a quella spiaggia lo squillo della tromba guerriera romoreggiante ai confini, freno dello Scita, del Parto, terrore del Datavo, del Britanno: i trionfatori si riposavano a Bajà; e mentre i Cesari vi si tuffavano in ebbrezze senza nome, il mondo schiacciato respirava. Properzio non ebbe appena visitata Baja che sospettò Cinzia d'infedeltà: Marziale scrisse di Levina che vi andò Penelope, e ne partì Elena. Fu rimproverata a Marco Tullio la villa che possedea su quel lido; e Seneca affermò essere malsano respirare un giorno solo quell'aria corrompitrice.“

—  Tullio Dandolo scrittore, storico e filosofo italiano 1801 - 1870

da Lettere su Roma e Napoli, p. 35-36
Ricordi

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Michail Alekseevič Kuzmin photo
Rosa Luxemburg photo
Gianluigi Buffon photo
Fabri Fibra photo
Aristotele photo
Nikolaus Lenau photo
Cecelia Ahern photo
Roger Ebert photo
Luciano De Crescenzo photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“