Frasi su time-out

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema time-out.

Argomenti correlati

Un totale di 50 frasi, il filtro:


 Eminem photo
Joe Frazier photo
Pubblicità
Noyz Narcos photo

„Via in quattro, uno per volante, ancora fatto, barcollante, al finestrino il mio volto sporco di sangue“

—  Noyz Narcos rapper, beatmaker e writer italiano 1979
da Notte in cella, in The best out vol. 2, 2009

Massimo Gramellini photo
Prem Rawat photo
Max Pezzali photo

„La vita è qui da vivere | e non da rimpiangere.“

—  Max Pezzali cantautore italiano 1967
da Time out, n.º 2

Max Pezzali photo
Max Pezzali photo
Amedeo Sebastiani photo
Óscar Rodríguez Maradiaga photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Albert Einstein photo

„Essendo un amante della libertà, quando avvenne la rivoluzione in Germania guardai con fiducia alle università sapendo che queste si erano sempre vantate della loro devozione alla causa della verità. Ma le università vennero zittite. Allora guardai ai grandi editori dei quotidiani che in ardenti editoriali proclamavano il loro amore per la libertà. Ma anche loro, come le università vennero ridotti al silenzio, soffocati nell'arco di poche settimane. Solo la Chiesa rimase ferma in piedi a sbarrare la strada alle campagne di Hitler per sopprimere la verità. Io non ho mai provato nessun interesse particolare per la Chiesa prima, ma ora provo nei suoi confronti grande affetto e ammirazione, perché la Chiesa da sola ha avuto il coraggio e l'ostinazione per sostenere la verità intellettuale e la libertà morale. Devo confessare che ciò che io una volta disprezzavo, ora lodo incondizionatamente.“

—  Albert Einstein scienziato tedesco 1879 - 1955
Su un articolo del Time Magazine del 23 dicembre 1940 Questa frase è presente nell'articolo Religion: German Martyrs, pubblicato sul ""Time Magazine"" del 23 dicembre 1940. L'autenticità delle parole riportate è stata implicitamente confermata dalla rivista stessa che, non avendo mai ricevuto nessuna smentita da parte dello scienziato, ha sempre pubblicato l'articolo fino ai giorni nostri. La frase riportata, secondo lo scienziato William C. Waterhouse, sarebbe stata invece estrapolata da un commento casuale fatto dallo scienziato ad un giornalista, durante il periodo in cui Einstein ancora viveva in Germania. Waterhouse (Did Einstein Praise the Church?) avrebbe avuto notizia di una lettera del 28 marzo 1947, nella quale Einstein descrive questa citazione ""drasticamente esagerata.

Lindsay Davenport photo
Gianni Brera photo
Michael Moore photo
Rino Tommasi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“