Frasi su socialismo

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema socialismo.

Argomenti correlati

Un totale di 278 frasi, il filtro:


Rossana Rossanda photo
Tony Blair photo
Benito Mussolini photo

„Io, io solo farò davvero il socialismo in Italia!“

—  Benito Mussolini politico, giornalista e dittatore italiano 1883 - 1945

Stalin photo

„Vogliamo comandare [i prezzi], ma non ci siamo ancora riusciti […]. Le leggi dell'economia politica non sono create dallo Stato, esse sono oggettive.“

—  Stalin uomo politico sovietico 1879 - 1953

Origine: Da Problemi economici del socialismo, in "Rinascita", Roma, 1953; citato in Andrea Graziosi, L'Unione Sovietica in 209 citazioni, Bologna, Il Mulino, p. 128. ISBN 88-15-11282-0

Stalin photo

„Per distruggere l'inevitabilità delle guerre è necessario distruggere l'imperialismo.“

—  Stalin uomo politico sovietico 1879 - 1953

Origine: Da Problemi economici del socialismo dell'URSS, pp. 322-323.

Lenin photo

„L'antisemitismo è il socialismo degli imbecilli.“

—  Lenin rivoluzionario e politico russo 1870 - 1924

Origine: Citato in Historia, luglio 1978, n. 245, Cino del Duca.

Mao Tsé-Tung photo
Sandro Pertini photo
Antonio Gramsci photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Ludwig von Mises photo
Enver Hoxha photo
Diego Fusaro photo

„Ho già espresso in più occasioni, peraltro senza ambiguità di sorta, il mio giudizio sull'antiberlusconismo e sul berlusconismo. Si tratta di due fenomeni altamente ripugnanti, dei quali tuttavia il primo è – se mai è possibile – ancora più osceno e disgustoso del secondo. E questo per molte ragioni. Ne ricorderò unicamente una, su cui già ho insistito ad abundantiam. L'antiberlusconismo, con cui la sinistra ha identificato il proprio pensiero e la propria azione negli ultimi vent'anni, rappresenta l'esempio insuperato della volgarità della sinistra italiana in ogni sua gradazione. L'antiberlusconismo ha, infatti, permesso alla sinistra di occultare la propria adesione supina al capitale dietro l'opposizione alla contraddizione falsamente identificata nella figura di un'unica persona, secondo il tragicomico transito dal socialismo in un solo paese alla contraddizione in un solo uomo. Così facendo, la sinistra si è potuta volgarmente riciclare, aderendo al monoteismo del mercato e dirottando su un'unica persona la contraddizione contro cui combattere. Come l'odierno antifascismo in assenza integrale di fascismo, così l'antiberlusconismo ha svolto il ruolo di fondazione e di mantenimento dell'identità di una sinistra ormai conciliata con l'ordine neoliberale. Ingiustizia, miseria e storture d'ogni sorta hanno così cessato di essere intese per quello che effettivamente sono, ossia per fisiologici prodotti dell'ordo capitalistico, e hanno preso a essere concepite come conseguenze dell'agire irresponsabile di un singolo individuo.“

—  Diego Fusaro filosofo italiano 1983

Origine: Da L'idiotismo dell'antiberlusconismo http://www.lospiffero.com/cronache-marxiane/lidiotismo-dellantiberlusconismo-11961.html, LoSpiffero.com, 5 agosto 2013.

Amadeo Bordiga photo
Lenin photo
Enver Hoxha photo
Malala Yousafzai photo
Michail Gorbačëv photo
Noam Chomsky photo
Gabriele d'Annunzio photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“