Frasi su grillo

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema grill, grillo, politico, essere.

Un totale di 146 frasi, il filtro:

Fabri Fibra photo
Carlo Collodi photo

„In questo mondo, quando si può, bisogna mostrarsi cortesi con tutti, se vogliamo esser ricambiati con pari cortesia nei giorni del bisogno.“

—  Carlo Collodi scrittore italiano 1826 - 1890

Il grillo parlante nel Capitolo 36
Le avventure di Pinocchio

Khaled Hosseini photo
Carlo Collodi photo

„Non ti fidare, ragazzo mio, di quelli che promettono di farti ricco dalla mattina alla sera. Per il solito, o sono matti o imbroglioni!“

—  Carlo Collodi scrittore italiano 1826 - 1890

Il grillo parlante nel Capitolo 13
Le avventure di Pinocchio

Giorgia photo
Primo Levi photo
Vladimir Vladimirovič Nabokov photo

„Da qualche parte, dietro la baracca di Bill, una radio accesa dopo il lavoro aveva cominciato a cantare di fato e di follia, e lei era lì, con la sua bellezza distrutta, le mani strette e le vene in rilievo, da adulta, e le braccia bianche con la pelle d'oca, e le orecchie appena concave, e le ascelle non rasate, era lì (la mia Lolita!), irrimediabilmente logora a diciassette anni, con quel bambino che già sognava, dentro di lei, di diventare un pezzo grosso e di andare in pensione intorno al 2020 – e la guardai, la guardai, e seppi con chiarezza, come so di dover morire, che l'amavo più di qualunque cosa avessi mai visto o immaginato sulla terra, più di qualunque cosa avessi sperato in un altro mondo. Di lei restava soltanto il fievole odor di viole, l'eco di foglia morta della ninfetta sulla quale mi ero rotolato un tempo, con grida così forti; un'eco sull'orlo di un precipizio fulvo, con un bosco lontano sotto il cielo bianco, e foglie marrone che soffocano il ruscello, e un solo ultimo grillo fra le erbacce secche… ma grazie a Dio io non veneravo soltanto quell'eco. Ciò che solevo vezzeggiare fra i tralci intricati del mio cuore, mon grand péché radieux, si era ridotto alla propria essenza; il vizio sterile ed egoista, quello lo cancellai e lo maledissi. Potete anche schernirmi e minacciare di far sgombrare l'aula, ma finché non sarò imbavagliato e mezzo strangolato urlerò la mia povera verità. Insisto perché il mondo sappia quanto amavo la mia Lolita, quella Lolita, pallida e contaminata, gravida del figlio di un altro, ma sempre con gli occhi grigi, sempre con le sopracciglia fuligginose, sempre castano e mandorla, sempre Carmencita, sempre mia; Changeons de vie, ma Carmen, allons vivre quelque part où nous ne serons jamais séparés; Ohio? Le plaghe desolate del Massachussets? Non importa, anche se quei suoi occhi si fossero sbiaditi come quelli di un pesce miope, e i suoi capezzoli si fossero gonfiati e screpolati, e il suo adorabile, giovane delta vellutato e soave si fosse corrotto e lacerato… anche così sarei impazzito di tenerezza alla sola vista del tuo caro viso esangue, al solo suono della tua giovane voce rauca, Lolita mia.“

—  Vladimir Vladimirovič Nabokov scrittore, saggista e critico letterario russo 1899 - 1977

1993

Stefano Rodotà photo
Vittorio Zucconi photo

„Nuove scoperte in zoologia grazie al M5S: i grilli stanno imparando a inghiottire i rospi.“

—  Vittorio Zucconi giornalista e scrittore italiano 1944 - 2019

2 gennaio 2017 https://twitter.com/vittoriozucconi/status/815968688683778049
Dal profilo Twitter

Paolo Rumiz photo
Boris Vian photo
Carlo Collodi photo

„Io dico che il medico prudente quando non sa quello che dice, la miglior cosa che possa fare, è quella di stare zitto.“

—  Carlo Collodi scrittore italiano 1826 - 1890

Il grillo parlante nel Capitolo 16
Le avventure di Pinocchio

Daniele Luttazzi photo
Indro Montanelli photo
Dario Fo photo
Vittorio Sgarbi photo
Concita De Gregorio photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Vittorio Sgarbi photo
Sergio Caputo photo

„I grilli cantano e la mia bimba somiglia a Betty Boop.“

—  Sergio Caputo cantautore e musicista italiano 1954

Kiwi, n. 6
Italiani mambo

Giuseppe Gioachino Belli photo
Daniele Luttazzi photo
Daniele Luttazzi photo
Gino Paoli photo
Paolo Cirino Pomicino photo

„[Da Beppe Grillo] Lei fa un errore sostanziale: confonde la politica con la giustizia.“

—  Paolo Cirino Pomicino politico italiano 1939

telefonata citata dal comico durante lo spettacolo Incantesimi
Attribuite

Simonetta Agnello Hornby photo
Beppe Grillo photo

„[Parlando di Berlusconi] Ha comperato tutto, il Milan, la Standa per metterci la Carrà e anche l'Aids da quando ha saputo che si trasmette facilmente.“

—  Beppe Grillo comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948

Origine: Citato in Beppe Grillo a ruota libera http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1989/08/06/beppe-grillo-ruota-libera.html, la Repubblica, 6 agosto 1989.

Marco Travaglio photo
Carlo Collodi photo
Emily Dickinson photo

„Molte frasi ha la lingua Inglese – | io ne ho udita solo una – | Bassa come il riso del Grillo, | Sonora, come la Lingua del Tuono – || Mormora, come antiche Corali del Caspio, | quando la Marea si arresta – | si esprime in nuove inflessioni – | come un Caprimulgo – || irrompe con brillante Ortografia | nel mio semplice sonno – | fa tuonare i suoi Presagi – | finché mi scuoto, e piango || non per il Dolore, che mi ha dato – | ma per lo sprone alla Gioia – | Dilla ancora, Sassone! | Sottovoce – Solo a me!“

—  Emily Dickinson scrittrice e poetessa inglese 1830 - 1886

J276 – F333, vv. 1-16
Lettere
Origine: La "struttura a indovinello irrisolto" (Bacigalupo) di questa poesia stuzzica la ricerca di una soluzione, ma sembra proprio che ce ne sia una sola: quale può essere la frase inglese che racchiude in sé tutte le immagini evocate nelle tre strofe iniziali, che fa piangere di gioia ad ascoltarla, se non "I love you" ("ti amo")? [Nota di G. Ierolli in Tutte le poesie. J251 – 300 http://www.emilydickinson.it/j0251-0300.html, EmilyDickinson.]

Edmund Burke photo
Federico García Lorca photo
Edward Bulwer-Lytton photo

„La vita è come suonare il pianoforte in pubblico e imparare a padroneggiare lo strumento lì per lì.“

—  Edward Bulwer-Lytton scrittore, drammaturgo e politico britannico 1803 - 1873

Origine: Citato in Questo è tutto di Aidan Chambers, Fabbri Editori, traduzione di Giorgia Grilli.

Francesco De Gregori photo
Pier Ferdinando Casini photo
Giovanni Sartori photo
Giovanni Sartori photo

„Grillo è, ad oggi, un populista, non un demagogo. La demagogia, in Italia, sta al governo.“

—  Giovanni Sartori politologo italiano 1924 - 2017

ibidem

Mario Monti photo

„Grillo per una volta vada in una piazza greca anziché nelle piazze italiane, vedrà la disperazione, la protesta e vedrà anche piazze greche piene di neofascisti.“

—  Mario Monti politico, economista e accademico italiano 1943

Origine: Dall'intervista a Uno Mattina, 12 Febbraio 2013, visibile su YouTube http://www.youtube.com/watch?v=boXbz37_lPY.

Francesco De Lemene photo

„Un dì, sentite, o Filli, | Si pose un dì nel prato Amor fanciullo | Con pueril trastullo a prender grilli.“

—  Francesco De Lemene librettista italiano 1634 - 1704

da Amor prende Grilli, in Scherzi poetici di vari celebri autori italiani e veneziani, raccolti da G.B.C., Tip. Molinari, Venezia, 1834

Antonio Albanese photo
Antonio Di Pietro photo

„Sono una vergogna per il Paese i ladri, i corrotti, gli evasori fiscali, i mafiosi o chi – come me – li ha scoperti con l'inchiesta Mani pulite?“

—  Antonio Di Pietro politico e avvocato italiano 1950

dalla lettera http://www.beppegrillo.it/2006/02/vergogne_ditali.html a Beppe Grillo, 6 febbraio 2006

Sabina Guzzanti photo

„Ma tra vent'anni Ratzinger sarà morto, sarà dove deve stare, all'inferno tormentato da diavoloni frocioni.“

—  Sabina Guzzanti attrice italiana 1963

da Piazza piena, Grillo contro Napolitano http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/07/09/piazza-piena-grillo-contro-napolitano.html, repubblica.it, 9 luglio 2008

Sabina Guzzanti photo
Carlo Collodi photo

„Ricordati che i ragazzi che vogliono fare di loro capriccio e a modo loro, prima o poi se ne pentono.“

—  Carlo Collodi scrittore italiano 1826 - 1890

Il grillo parlante nel Capitolo 13
Le avventure di Pinocchio

Ian Fleming photo

„Dopo la pesca, i grilli | cantano, | tra i gamberi morti.“

—  Ian Fleming, libro Si vive solo due volte

Origine: Si vive solo due volte, p. 96

Concita De Gregorio photo

„L'antropologia è dunque oggi anche un modo di pensare noi stessi come altri, è un modo di leggere momenti importanti delle nostre esistenze alla luce di segni e di credenze complessi.“

—  Paolo Apolito 1947

dall'incontro con gli studenti del liceo "Cartesio" di Giugliano, 7 dicembre 2001, trasmesso nella trasmissione Il Grillo, Rai Uno, 23 gennaio 2002

Daniele Luttazzi photo
Tito Boeri photo

„Il blog non è forse lo strumento più consono per svolgere la funzione vera della politica, che è quella di mediare fra interessi diversi e trovare una sintesi. Più probabile che Internet continui ad essere uno strumento di informazione e di denuncia. È una funzione comunque molto importante.“

—  Tito Boeri economista italiano 1958

Origine: Da Grillo, blog e politica http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=3512&ID_sezione=&sezione=, in lastampa.it, 12 settembre 2007.

Stefano Rodotà photo
Silvio Berlusconi photo

„Lunga vita a Grillo. Il 95% dei suoi elettori sono voti sottratti alla sinistra. […] A forza di togliere voti alla sinistra sta diventando il nostro miglior alleato…“

—  Silvio Berlusconi politico e imprenditore italiano 1936

2011
Origine: Citato in Berlusconi: «Lunga vita a Grillo, mio miglior alleato» http://www.unita.it/italia/berlusconi-lunga-vita-br-a-beppe-grillo-1.344114, Unità.it, 20 ottobre 2011.

Edoardo Bennato photo

„A fare il profeta mai nessuno ci guadagnerà.“

—  Edoardo Bennato cantautore, chitarrista e armonicista italiano 1946

da Tu grillo parlante
Burattino senza fili

Piero Bargellini photo

„Nel giorno dell'Ascensione i Fiorentini invadono il parco delle Cascine, per celebrare la festa del grillo. Tale usanza, antica di parecchi secoli, deriva molto probabilmente dall'ecatombe primaverile, fatta dai contadini, che consideravano un vero flagello l'apparizione dei grilli nelle loro campagne. In seguito ci si contentò d'imprigionare i piccoli devastatori dentro gabiette di saggina. Ma i Fiorentini, per la festa del grillo, preferirono, col tempo, far merenda sui prati delle Cascine, acquistando dai rivenditori le gabbie col «grillo canterino», che di sera attaccavano fuori dalla finestra, per ascoltare, durante la notte, il tremulo e malinconico verso.
In questi ultimi anni la caccia al grillo è sembrata troppo crudele, e dolorosa è apparsa la cattività dell'insetto. C'è stato qualcuno che ha proposto l'abolizione della festa tradizionale, o per lo meno la sparizione delle gabbie col grillo prigioniero. Ma la festa del grillo senza più grillo non avrebbe più significato. Ora però l'usanza fiorentina è meno crudele: i grilli sono ancora venduti dentro le graziose gabbiette, ma i compratori, specie i bambini, li liberano dalla prigionia e il divertimento consiste nel vedere i grilli sparire rapidamente nell'erba. A casa vien riportata la gabbietta vuota a testimonianza di un rito che il tempo ha ingentilito.“

—  Piero Bargellini scrittore e politico italiano 1897 - 1980

da La festa del grillo a Firenze; citato in Selezione dal Reader's Digest, settembre 1962

Nek photo
Indro Montanelli photo
Filippo Facci photo
Filippo Facci photo
Filippo Facci photo

„La mia opinione sulla prevalenza, sottolineo e lo dico tre volte, prevalenza e prevalenza della rete che è quella che frequenta e commenta sul blog di Grillo, la rete che si evoca qui, è il peggio di questo Paese.“

—  Filippo Facci giornalista italiano 1967

Origine: Da Porta a porta http://it.youtube.com/watch?v=u3KChtcVAuU, 26 settembre 2007.

Filippo Facci photo

„Esiste sicuramente una parte di internettiani che a mio avviso è sottoacculturata e che secondo me occupa la maggior parte del blog di Grillo.“

—  Filippo Facci giornalista italiano 1967

Origine: Da Matrix http://www.matrix.mediaset.it/videogallery/2007/10/10/videogallery.shtml, 10 ottobre 2007.

Filippo Facci photo

„Ma una vera discesa in campo, Giuseppe Piero Grillo, non l'ha ancora fatta. Deve ancora discuterne col commercialista.“

—  Filippo Facci giornalista italiano 1967

da L'antipolitica di Beppe, business da 4 milioni http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=257599&START=3&2col=, 27 aprile 2008

Caparezza photo
Paolo Rossi (attore) photo
Giampaolo Pansa photo

„Quando sento Grillo urlare, italiani, mi viene il gelo nel sangue, perché mi ricorda qualcuno che strillava la stessa parola con la stessa enfasi da un balcone di Palazzo Venezia.“

—  Giampaolo Pansa giornalista, saggista e scrittore italiano 1935 - 2020

Origine: Dall'intervista al programma televisivo Tg1, Rai 1, 23 settembre 2007.

Giampaolo Pansa photo
Gianroberto Casaleggio photo
Corrado Augias photo

„Il comico Beppe Grillo ha dato vita al consueto paradosso di chi dice di voler fare "antipolitica". In realtà il suo è stato un riuscito rito liberatorio, versione civilizzata di quelli celebrati presso certe tribù primitive dove lo stregone che aveva sbagliato o abusato veniva linciato dai suoi ex fedeli e, in qualche caso, mangiato. Grillo ha colto l'ondata di risentimento che c'è nel paese mettendo a bollire in un unico calderone richieste sacrosante e altre di chiaro sapore qualunquistico. È vero che grida vendetta vedere in parlamento dei condannati a pene definitive. Ma prendersela in blocco con le case degli onorevoli è invece demagogia; nel mucchio ci sono autentiche situazioni di privilegio accanto ad altre legittime che risalgono a decenni fa. Attaccare in blocco i partiti è una sciocchezza. I partiti sono stati i tiranti, i tendini di un paese molto diviso, spesso hanno garantito loro, in mancanza d'altro, una riconoscibilità nazionale. Non i partiti in sé ma la loro degenerazione, la loro trasformazione in macchine elettorali o di sottogoverno, è la malattia politica da curare; così come la presa soffocante d'una politica degenerate sulla vita di singoli cittadini e delle loro imprese. Il guaio per Grillo, e per tutti noi, è che quando s'è consumato il rito liberatorio, dopo aver ucciso lo stregone o avergli gridato in piazza un vituperio, l'antipolitica non conta più niente e non porta a niente. L'antipolitica raccoglie un sintomo, lo interpreta, lo potenzia ma non ha nessuna terapia da proporre. Fino a quando non diventa essa stessa politica. È questo il paradosso.“

—  Corrado Augias giornalista italiano 1935

da la Repubblica dell'11 settembre 2007

Beppe Grillo photo

„La mafia non ha mai strangolato il proprio cliente, la mafia prende il pizzo, il 10 per cento. Qui siamo nella mafia che ha preso un'altra dimensione, strangola la propria vittima.“

—  Beppe Grillo comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948

Origine: Citato in Giuseppe Pipitone, Per Beppe Grillo la politica strangola, Cosa nostra no. "Parole da mafioso" http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/30/beppe-grillo-politica-strangola-mafia-parla-come-mafioso-senza-essere-originale/213609/, Il Fatto Quotidiano, 30 aprile 2012.

Beppe Grillo photo

„Berlusconi promette un milione di posti di lavoro e ci crede pure, ci crede sul serio, lui. Ma avete mai visto un uomo di Stato che giura sulla testa dei suoi figli? Non lo faceva neanche Bokassa, che di figli ne aveva 75.“

—  Beppe Grillo comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948

Origine: Citato in Grillo:"Adesso basta o mi schiero con la RAI" http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/01/07/grillo-adesso-basta-mi-schiero-con.html, la Repubblica, 7 gennaio 1996.

Beppe Grillo photo

„[Parlando di Berlusconi] Ma lo avete visto al G7? Era il più piccolo di tutti. Un nanetto così in una società civile lo avrebbero messo a decorare il giardino.“

—  Beppe Grillo comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948

Origine: Citato in Grillo: "Adesso basta o mi schiero con la RAI" http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/01/07/grillo-adesso-basta-mi-schiero-con.html, la Repubblica, 7 gennaio 1996.

Umberto Eco photo
Piergiorgio Odifreddi photo
Piergiorgio Odifreddi photo

„Se Voi, probabilmente avete letto le opere di Giordano Bruno, ebbene ne La cena delle ceneri, fa uno strano ragionamento. Dice: supponiamo di avere una palla, come la terra. La terra viene illuminata dal sole, ma soltanto una parte della terra viene illuminata dal sole. Man mano che ci si allontana, il sole è più lontano dalla terra, una parte sempre maggiore della sfera viene illuminata. Ora, domanda: quant'è la parte della sfera che al massimo può venire illuminata? Se il sole fosse all'infinito, allora illuminerebbe esattamente metà della sfera. Ora Giordano Bruno si chiede: ma poverina l'altra metà della sfera che cosa fa? Rimane in ombra? Allora l'idea di Giordano Bruno è: quando arriviamo all'infinito, facciamo un passo in più, incominciamo ad andare oltre questo primo infinito e il sole comincerà a illuminare la parte di dietro della sfera. Quando s'arriva all'infinito per la seconda volta tutta la sfera è illuminata. Non c'è bisogno di dire che questa è, ovviamente, è un'idea semplicemente metaforica, non ha nessun senso. Però è la prima volta nella storia in cui qualcuno pensa che ci sia effettivamente la possibilità di avere due o più infiniti. I matematici oggi sono arrivati ad averne addirittura infiniti.“

—  Piergiorgio Odifreddi matematico, logico e saggista italiano 1950

dalla trasmissione RAI Il Grillo, 2 aprile 2001; citato in Storia dell'infinito http://www.emsf.rai.it/grillo/trasmissioni.asp?d=795#bruno, emsf.rai.it

Ilvo Diamanti photo

„Beppe Grillo: uno straordinario comunicatore, che riempie, da anni, piazze, teatri-tenda, arene e perfino stadi. Al tempo stesso attore, predicatore, fustigatore, comico, tragico, dissacrante e moralista.“

—  Ilvo Diamanti sociologo, politologo e saggista italiano 1952

Origine: Da Quel popolo di Grillo che vota a sinistra, la Repubblica, 19 settembre 2007.

Michele Serra photo
Vittorio Sgarbi photo

„Ci sono due stupratori che sono Saviano e Grillo i quali stabiliscono di avere proprietà del loro partito e della loro ideologia […] I 5 Stelle non sono al di sopra della democrazia. Quella ragazza fa la resistenza contro tre fascisti e un nazista che sarebbe Grillo accompagnato dal suo collega Stalin che si chiama Saviano.“

—  Vittorio Sgarbi critico d'arte, politico e opinionista italiano 1952

Citazioni di altro tipo
Origine: Dal programma radiofonico La Zanzara, Radio 24; citato in "Chi cazz... sei? Sei un nazista stupratore". Vittorio Sgarbi massacra il super-big della politica: caos in diretta http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11868629/sgarbi-grillo-nazista-stupratore-saviano-stalin.html, LiberoQuotidiano.it, 16 gennaio 2016.

Marco Travaglio photo

„Grillo non fa altro che aizzare la piazza su temi che fanno o facevano parte del programma dell'Unione.“

—  Marco Travaglio giornalista, saggista e scrittore italiano 1964

dal programma televisivo Annozero, Rai 2, 4 ottobre 2007

Giulio Tremonti photo
Franco Marini photo

„Renzi è come Grillo, è la personificazione della poca consistenza politica al servizio di interessi terzi.“

—  Franco Marini sindacalista e politico italiano 1933

Origine: Pronunciata il 16 ottobre 2012.

Clemente Mastella photo
Marco Travaglio photo
Primo Levi photo
Adele Gambaro photo
Marco Travaglio photo

„Volete farvi quattro risate? Leggete Francesco Alberoni – sociologo del nulla, scalatore delle discese, esperto dell'ovvio – sul Corriere di oggi.“

—  Marco Travaglio giornalista, saggista e scrittore italiano 1964

citato su Blog di Beppe Grillo - Balle spaziali http://www.beppegrillo.it/2008/05/pp_balle_spaziali.html, 26 maggio 2008 – video originale http://it.youtube.com/watch?v=qQMmt2AiebU

„Beppe Grillo ha grandi meriti da artista e da uomo d'informazione. Ha anticipato lo scandalo Parmalat e raccontato per anni un pezzo di potere che quasi nessuno, sui media, ha saputo o voluto raccontare al pubblico. Per questo la svolta da predicatore è ancora più imbarazzante. Si è messo anche lui in fila a vendere complotti. La vendita di complotti è un'attività semplice e redditizia. Piace molto al pubblico perché lava i peccati del mondo. È bello farsi raccontare da Grillo che i motori all'idrogeno sono pronti ed è soltanto la volontà assassina di tre o quattro petrolieri a impedirne il commercio. È una bufala scientifica ma ci permette di tornare a casa sulla Suv senza sensi di colpa. Il pubblico americano ha arricchito qualsiasi teorico del complotto intorno all'11 settembre, per quanto ridicole fossero le prove concrete. Michael Moore è diventato un divo spiegando che le guerre in Medioriente sono il frutto di un piano studiato a tavolino da due famiglie, Bush e Bin Laden. Purtroppo il vero complotto è ordito dai due terzi della popolazione statunitense, duecento milioni di persone, che si ostinano a consumare ogni anno un terzo delle merci mondiali, senza neppure riuscire a pagarle, e dieci volte l'energia usata dal miliardo e trecento milioni di cinesi. Hanno enorme successo i romanzi sulla mafia che narrano di spietati padrini e ignobili protettori politici. Ma da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in poi si sa benissimo che il problema della mafia non sono i clan ma la borghesia mafiosa. Nessuna oligarchia, per quanto spietata, può reggere a lungo senza intercettare grandi flussi di consenso.“

—  Curzio Maltese giornalista e scrittore italiano 1959

da la Repubblica del 17 settembre 2007

Zucchero (cantante) photo

„Grillo mi fa pensare. Mi fa pensare che sia importante che ci sia questo movimento come strumento di controllo, come una bilancia, un ago che equilibra gli altri.“

—  Zucchero (cantante) cantautore e musicista italiano 1955

Citazioni di Zucchero
Origine: Citato in Maurita Cardone, Intervista con Zucchero: l'emiliano che conquistò l'America a suon di blues http://www.lavocedinewyork.com/Intervista-con-Zucchero-l-emiliano-che-conquisto-l-America-a-suon-di-blues/d/5064/, La Voce di New York.com, 5 marzo 2014.

Silvio Berlusconi photo
Gianni Mura photo

„È una questione di parole e di sostanza. Il «Vaffa day» rimandava a una volgarità reazionaria ma tutto sommato inoffensiva. Il «certificato di trasparenza» suona decisamente sinistro, da piccolo Grande Fratello. Quanto alla sostanza, siamo alla solita attraente sintesi di astratti furori, buonsensismo e inutilità, già sperimentata con successo nel «Vaffa». Le due principali proposte di legge di Grillo erano, lo ricordiamo, il divieto di candidare alle elezioni condannati in primo grado e il limite di due mandati per i parlamentari. La prima proposta, oltre che incostituzionale, ove interessasse, rappresenta una resa avvilente della democrazia. In una democrazia non c'è bisogno di leggi per impedire ai criminali di essere eletti. Dovrebbe bastare la libera volontà del popolo. Questo giornale, prima di Grillo, ha denunciato la presenza di venticinque condannati in via definitiva in parlamento e di due pregiudicati, gli onorevoli Cirino Pomicino e Alfredo Vito, nella commissione antimafia. Ma a quel punto la parola spetta al giudizio di lettori ed elettori. Se gli italiani continuano a eleggere certa gente, la colpa non può essere sempre dei partiti. È soltanto dell'effetto di una pessima legge elettorale, il «porcellum», dice Grillo. Sarà. Ma quando c'erano le preferenze o i collegi spesso ha vinto Barabba e i pregiudicati in Parlamento erano il doppio e il triplo. Il limite del secondo mandato è un'altra ricetta facile quanto inutile, se non cambia il costume etico, il seggio tolto all'originale andrebbe ai figli, nipoti e portaborse del medesimo, con dubbio vantaggio. Il «Grillo Doc» sulle liste civiche composte da non iscritti ai partiti e incensurati è un'altra parola d'ordine vecchia come il cucco, la stessa usata, per dire, dai protoleghisti veneti negli anni Ottanta, i padri del Gentilini sindaco sceriffo di Treviso.“

—  Curzio Maltese giornalista e scrittore italiano 1959

da la Repubblica del 17 settembre 2007

Rocco Siffredi photo

„La Boschi secondo me è una vera maiala, un animale. Con lei sarebbe divertente. A Renzi piace la "patata", ma sicuramente non è un gran maiale, è uno che va sul tradizionale. Mentre Grillo è un grande, uno che si diverte molto con la gnocca.“

—  Rocco Siffredi attore pornografico, regista e produttore cinematografico italiano 1964

Origine: Citato in Le pagelle di Rocco Siffredi http://www.ilgiornale.it/news/politica/troppe-forcine-testa-laura-1040665.html, Il Giornale.it, 25 luglio 2014.riprende un'intervista rilasciata a La Zanzara.

Ferdinando Imposimato photo

„Grillo? È un miliardario che si veste da baracconato e va gridando pezzenterie. Sono totalmente insensibile a Grillo, come i film che non mi piacciono e non guardo. Di lui non mi arriva nulla, sento solo una gran fanfaronata molto furbetta. Non penso che creda alle cose che dice, come il voler prendere il cento per cento. Ormai Grillo è una macchinetta, metti una moneta ed esce una nenia, come aver messo un gettone in un jukebox.“

—  Giampiero Mughini scrittore e opinionista italiano 1941

Origine: Dalla trasmissione radiofonica La Zanzara, Radio 24; citato in Gisella Ruccia, Mughini: "Grillo? Milionario che si veste da baracconato e grida pezzenterie" http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/03/11/mughini-grillo-milionario-che-si-veste-da-baracconato-e-grida-pezzenterie/224304/#commenti-mobile, Tv.Ilfattoquotidiano.it, 11 marzo 2013.

Silvio Berlusconi photo

„[Parlando delle elezioni europee del 25 maggio 2014] Se vincerà Grillo non posso immaginare cosa succederà, si tratta di una presenza inquietante, potranno succedere dei disordini inquietanti. Grillo non fa più ridere, fa e deve fare paura. I regimi autoritari sono nati nelle stesse condizioni economiche dell'Italia di oggi.“

—  Silvio Berlusconi politico e imprenditore italiano 1936

2014
Origine: Dalla trasmissione radiofonica Alfonso Signorini Show, Radio Monte Carlo; citato in Berlusconi: il voto a Grillo è pericoloso, se vince rischiamo disordini inquietanti http://www.ilmessaggero.it/home/elezioni2014_europee_silvio_berlusconi_forza_italia_renzi_grillo_pd_m5s_politica-426292.html, ilMessaggero.it, 23 maggio 2014.

Antonio Guadagnoli photo