Frasi su misericordia

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema misericordia, dio, vita, essere.

Un totale di 170 frasi, il filtro:

Oriana Fallaci photo

„Soprattutto non credo alla frode dell'Islam Moderato. Come protesto nel libro Oriana Fallaci intervista sé stessa e ne L'Apocalisse, quale Islam Moderato?!? Quello dei mendaci imam che ogni tanto condannano per eccidio ma subito dopo aggiungono una litania di «ma», «però», «nondimeno»? È sufficiente cianciare sulla pace e sulla misericordia per essere considerati Mussulmani Moderati? È sufficiente portare giacche e pantaloni invece del djabalah, blue jeans invece del burka o del chador, per venir definiti Mussulmani Moderati? È un Mussulmano Moderato uno che bastona la propria moglie o le proprie mogli e uccide la figlia se questa si innamora di un cristiano? Cari miei, l'Islam moderato è un'altra invenzione. Un'altra illusione fabbricata dall'ipocrisia, dalla furberia, dalla quislingheria o dalla Realpolitik di chi mente sapendo di mentire. L'Islam Moderato non esiste. E non esiste perché non esiste qualcosa che si chiama Islam Buono e Islam Cattivo.
Esiste l'Islam e basta. E l'Islam è il Corano. Nient'altro che il Corano. E il Corano è il Mein Kampf di una religione che ha sempre mirato ad eliminare gli altri. Una religione che ha sempre mirato a eliminare gli altri. Una religione che si identifica con la politica, col governare. Che non concede una scheggia d'unghia al libero pensiero, alla libera scelta. Che vuole sostituire la democrazia con la madre di tutti i totalitarismi: la teocrazia.“

—  Oriana Fallaci scrittrice italiana 1929 - 2006

Teresa di Lisieux photo
Teresa d'Ávila photo
Papa Giovanni XXIII photo

„Non basta una misericordia qualunque. Il peso delle iniquità sociali e personali è così grave che non basta un gesto di carità ordinaria a perdonarle.“

—  Papa Giovanni XXIII 261° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1881 - 1963

Il giornale dell'anima

Chiara d'Assisi photo
Faustina Kowalska photo
Faustina Kowalska photo
Karl Marx photo
Carlo Magno photo
Simone Weil photo
Roger Schutz photo

„Colui che vive nella misericordia non conosce né suscettibilità né delusioni.“

—  Roger Schutz monaco svizzero 1915 - 2005

Il cuore di Taizé

Luca evangelista photo
Efrem il Siro photo
Massimiliano Maria Kolbe photo
Faustina Kowalska photo

„Prima del giorno della giustizia mando il giorno della Misericordia.“

—  Faustina Kowalska religiosa e santa polacca 1905 - 1938

Diario

Bruce Marshall photo

„La misericordia di Dio è una fune lunga e forte, e non è mai tardi per aggrapparvisi.“

—  Bruce Marshall scrittore scozzese 1899 - 1987

Ad ogni uomo un soldo

Josemaría Escrivá de Balaguer photo
Gabriel García Márquez photo
Martín Lutero photo
Papa Giovanni Paolo II photo

„Al di fuori della misericordia di Dio non c'è nessun'altra fonte di speranza per gli esseri umani.“

—  Papa Giovanni Paolo II 264° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1920 - 2005

dall'omelia per la dedicazione del Santuario della divina Misericordia, Kraków-Łagiewniki, 17 agosto 2002

Ramakrishna photo
Giovanni Calvino photo
Francesco d'Assisi photo
Francesco di Sales photo
Tommaso d'Aquino photo

„I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della misericordia di Dio.“

—  Tommaso d'Aquino frate domenicano 1225 - 1274

Origine: Citato in Mario Canciani, Vita da prete, Mondadori 1991, p. 7.

Dolindo Ruotolo photo
Doroteo di Gaza photo

„Le tribolazioni, infatti, richiamano sull'anima la misericordia di Dio, come i venti chiamano la pioggia.“

—  Doroteo di Gaza monaco cristiano e abate 510 - 620

Insegnamenti spirituali

Doroteo di Gaza photo
Martín Lutero photo

„Io non amavo il Dio giusto che punisce i peccatori, anzi, lo odiavo; pur vivendo infatti una vita di monaco irreprensibile, davanti a Dio mi sentivo un peccatore con la coscienza sempre inquieta, e non riuscivo a confidare che la mia riparazione potesse placarlo. […] Fu così finché infine, riflettendo per giorni e notti, per misericordia di Dio rivolsi la mia attenzione al nesso [intimo] fra le parole «La giustizia di Dio viene in lui rivelata, secondo quanto sta scritto: il giusto vive per mezzo della fede», cominciai a intendere la giustizia divina come la giustizia in cui vive il giusto per dono di Dio, in grazia della fede, e cominciai a capire che questo significa che nel Vangelo si manifesta la giustizia di Dio, la giustizia passiva, per mezzo della quale Dio misericordioso ci rende giusti in virtù della fede […]. A questo punto mi sentii come rinato, come se fossi entrato in paradiso attraverso le porte aperte. Tutta la Scrittura mi si mostrava sotto un nuovo aspetto. Ripercorsi tutta la Sacra Scrittura, per quanto me lo consentì la memoria, e rimarcai anche in altre espressioni la corrispondenza, per esempio «l'opera divina», cioè l'opera che Dio attua in noi; «la forza divina» con la quale ci rende forti; «la saggezza divina» con cui ci rende saggi; «la potenza divina», «la salvezza divina», «l'onore divino.»“

—  Martín Lutero teologo tedesco 1483 - 1546

Origine: Breviario, pp. 167-168

Oriana Fallaci photo
Emilio Salgari photo

„A pensarci bene, all'inizio delle Litanie c'è uno scambio di biglietti da visita. Sul nostro sta scritto: miseria. Su quello di Dio: misericordia.“

—  Alessandro Pronzato sacerdote cattolico italiano, giornalista, scrittore e professore 1932 - 2018

Prega per noi!

Giovanni Papini photo
John Waters photo
Frank Zappa photo

„Dio abbia misericordia degli inglesi per il cibo orribile che questa gente deve mangiare.“

—  Frank Zappa chitarrista, compositore e arrangiatore statunitense 1940 - 1993

da Frank Zappa's 200 Motels

Henri Nouwen photo
Pietro Crisologo photo
Chiara Bosatta photo
Doroteo di Gaza photo
Plinio Corrêa de Oliveira photo
Luigi Pirandello photo
Andrea Riccardi photo

„La novità di Francesco è proprio il fatto che parole antiche e evangeliche, come fede, misericordia, perdono, speranza, missione…, sono tornate attuali e attrattive.“

—  Andrea Riccardi storico, accademico e pacifista italiano 1950

Con data
Origine: Da «Da Francesco l'invito a scrivere una nuova storia missionaria», Avvenire, 15 dicembre 2013; riportato in RiccardiAndrea.it http://www.riccardiandrea.it/2013/12/da-francesco-linvito-scrivere-una-nuova.html.

Salvatore Di Giacomo photo
Ibn Battuta photo
Shunryū Suzuki photo

„Si dice che ci sono quattro tipi di cavalli: eccellenti, buoni, mediocri e cattivi. Il migliore correrà piano o forte, a destra o a sinistra, secondo la volontà del cavaliere, ancor prima di vedere l'ombra della frusta; il secondo miglior cavallo farà tutto bene come il primo, ma un attimo prima che la frusta lo raggiunga; il terzo correrà quando avvertirà dolore sul corpo; il quarto correrà solo dopo che il dolore gli sarà penetrato fin nel midollo delle ossa. Immaginate un po' quanto è difficile per il quarto cavallo imparare a correre! Ascoltando questa storia, quasi tutti vorremmo essere il cavallo migliore. Se non è possibile essere il migliore, vogliamo essere il secondo dopo di lui. È questo, credo, il modo consueto di intendere questa storia e lo Zen. Può darsi che pensiate che, sedendo in zazen, scoprirete se siete tra i migliori cavalli o tra i peggiori. Qui, tuttavia, ci troviamo di fronte a un fraintendimento dello Zen. Se pensate che scopo della pratica zen sia addestrarvi a diventare uno dei cavalli migliori, allora avrete veramente un grosso problema. Ma non è questo il retto intendimento. Se praticate lo Zen nel modo giusto non ha alcuna importanza che voi siate il cavallo migliore o peggiore. Se considerate la misericordia del Buddha, quale pensate sia l'atteggiamento del suo cuore nei confronti dei quattro tipi di cavalli? Egli avrà più simpatia per i peggiori che non per i migliori. Quando siete decisi a praticare lo zazen con la grande mente di Buddha, scoprirete che il cavallo peggiore è quello che vale di più. Proprio nelle vostre imperfezioni troverete la base per la vostra mente ferma, la mente che cerca la via.“

—  Shunryū Suzuki monaco buddhista 1904 - 1971

Origine: Mente Zen, Mente di principiante, pp. 33-34

Ambrose Bierce photo
Alessandro Manzoni photo
Raniero Cantalamessa photo
Raniero Cantalamessa photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Gabriele d'Annunzio photo
Edward Young photo

„Un Dio tutto misericordia è un Dio ingiusto.“

—  Edward Young, Pensieri notturni

Pensieri notturni

George Eliot photo

„Affidiamo la gente alla misericordia di Dio, ma noi non ne dimostriamo alcuna.“

—  George Eliot scrittrice britannica 1819 - 1880

Origine: [pagina? edizione?]

Maksim Gor'kij photo
Maria photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Teresa di Lisieux photo
Papa Francesco photo
Giuseppe Siri photo

„Gesù sapeva benissimo che sarebbe stato conservato nei Tabernacoli anche solitari, senza contorno nella notte, all'infuori di una fiammella che le leggi della Chiesa esigono. Sapeva benissimo che anche nel giorno, secondo il variare della densità di fede nei tempi, cristiani sarebbero andati e non andati a rendere adorazione alla sua ineffabile Presenza, lo sapeva. Forse qualcheduno di noi avrebbe potuto obbiettargli: "Signore, fa' in modo di essere presente quando c'è gente che Ti adora, altrimenti è inutile". Inutile? No. Le Chiese possono essere vuote, ma Cristo nel tabernacolo non è inutile, perché l'Eucarestia, sia attraverso il Sacrificio – del quale oggi non parlo – sia attraverso il Sacramento permanente, è una fonte di forza, di grazia, di benedizione, di salvezza incessante. Ricordiamoci che è di lì che si germinano i vergini e le vergini, è di lì che sorgono i fondatori, è di lì che resistono i combattenti, è di lì forse che attraverso una vita apparentemente lontana da Dio si prepara la finale di salvezza nella sua misericordia, ma la si prepara attraverso questa Presenza, che appare a noi silenziosa e inerte, e non è né silenziosa né inerte. Non dobbiamo compiangere la solitudine che spesso è intorno ai Tabernacoli e che è sempre da condannarsi. Dobbiamo rimpiangere, dico rimpiangere e a piena ragione, coloro che si dimenticano che Gesù Cristo sta lì ad attenderli, come Egli, narrando la parabola del figliol prodigo, pone per tanto tempo immobile sulla soglia di casa il padre che non si stanca di aspettare il figlio, il quale alla fine ritorna ed è accolto come figlio, non come servo.“

—  Giuseppe Siri arcivescovo cattolico e cardinale italiano 1906 - 1989

citato in Il Settimanale di Padre Pio, n. 23, anno VIII

Jean-Baptiste Massillon photo
Papa Niccolò II photo

„Verso i simoniaci non si debba avere nessuna misericordia in ordine alla conservazione della loro dignità.“

—  Papa Niccolò II 155° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica

dal Sinodo del Laterano, 691

Daniel Ange photo

„La sua immensa debolezza è esattamente la terra povera dove l'amore [di Dio] può finalmente fiorire in misericordia.“

—  Daniel Ange monaco eremita, sacerdote e scrittore franco-belga 1932

La piccola via per ritrovare il sorriso

Daniel Ange photo
Daniel Ange photo

„Quando non ci sarà più alcuna miseria, la misericordia ne morirà, ma di felicità.“

—  Daniel Ange monaco eremita, sacerdote e scrittore franco-belga 1932

Il perdono medicina di Dio

Edward Morgan Forster photo
Tony Blair photo
Papa Benedetto XVI photo
Papa Benedetto XVI photo

„Non esiste luogo in cui si sparli della bontà!“
Nullo in loco male audit misericordia.

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

In nessun luogo al mondo si critica la pietà.
Sententiae

„Miserrimo e colui, al quale la pieta e sgradita.“
Quam miser est, cuius ingrata est misericordia!

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Come è da compiangere chi con conosce la pietà.
Sententiae

André Louf photo

„Oggi il tempo ci è concesso per conoscere sempre meglio Dio: è sempre un tempo di conversione e di grazia, dono della sua misericordia.“

—  André Louf monaco cattolico belga, eremita, scrittore di libri di spiritualità 1929 - 2010

Sotto la guida dello Spirito

Francesco di Sales photo

„[A proposito del terremoto di Sendai del 2011] Mons. Orazio Mazzella, (1860-1939) arcivescovo di Rossano Calabro, all'indomani della tragedia fece una serie di riflessioni che vi riassumo (La provvidenza di Dio, l'efficacia della preghiera, la carità cattolica ed il terremoto del 28 di Dicembre 1908: cenni apologetici, Desclée e C., Roma 1909).
In primo luogo le grandi catastrofi sono una voce terribile ma paterna della bontà di Dio, che ci scuote e ci richiama col pensiero ai nostri grandi destini, al fine ultimo della nostra vita, che è immortale.
Infatti se la terra non avesse pericoli, dolori, catastrofi, eserciterebbe sopra di noi un fascino irresistibile, non ci accorgeremmo che essa è un luogo d'esilio, e dimenticheremmo troppo facilmente, che noi siamo cittadini del cielo. […]
In secondo luogo, osserva l'arcivescovo di Rossano Calabro, le catastrofi sono talora esigenza della Giustizia di Dio, della quale sono giusti castighi.
Alla colpa del peccato originale si aggiungono infatti, nella nostra vita, le nostre colpe personali; nessuno di noi è immune dal peccato e può dirsi innocente e le nostre colpe possono essere personali o collettive: possono essere le colpe di un singolo o quelle di un popolo: ma mentre Dio premia o castiga i singoli nell'eternità è sulla terra che premia o castiga le nazioni, perché le nazioni non hanno vita eterna, hanno un orizzonte terreno. […]
Terzo punto infine: le grandi catastrofi sono spesso una benevola manifestazione della misericordia di Dio.
Abbiamo detto infatti che nessuno, mettendosi la mano sulla coscienza, potrebbe dare a se stesso un certificato d'innocenza. Un giorno, quando il velo, che copre l'opera della Provvidenza, sarà sollevato, ed alla luce di Dio vedremo ciò che Egli avrà operato ne' popoli e nelle anime, ci accorgeremo che per molte di quelle vittime, che compiangiamo oggi, il terremoto è stato un battesimo di sofferenza che ha purificato la loro anima da tutte le macchie, anche le più lievi, e grazie a questa morte tragica la loro anima è volata al cielo prima del tempo perché Dio ha voluto risparmiarle un triste avvenire. […]
Le grandi catastrofi sono certamente un male, però non sono un male assoluto, ma un male relativo, dal quale sorgono beni di ordine superiore e più universali. La luce della fede ci insegna che le grandi catastrofi, o sono un richiamo paterno della bontà di Dio, o sono esigenze della divina giustizia, che infligge un castigo meritato, o sono un tratto della divina misericordia, che purifica le vittime aprendo loro le porte del Cielo. Perché il Cielo è il nostro destino eterno.“

—  Roberto de Mattei storico italiano 1948

da Riflessioni sul mistero del male – Intervento del prof. Roberto de Mattei a Radio Maria del 16 marzo 2011; citato in Corrispondenza Romana http://www.corrispondenzaromana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1560:intervento-del-prof-roberto-de-mattei-a-radio-maria-del-16-marzo-2011&catid=138:varie&Itemid=55=, 25 marzo 2011

Leonardo Murialdo photo

„Maria è mediatrice di grazia perché è «madre di misericordia.»“

—  Leonardo Murialdo presbitero italiano 1828 - 1900

Scritti

Fabrizio De André photo
Papa Gregório I photo

„Chi ha dunque ingegno badi di non tacere, chi abbondanza di roba si guardi dall'esser troppo duro di mano nell'esercizio della misericordia: chi ha un'arte da vivere, ne partecipi al prossimo l'uso e l'utilità.“

—  Papa Gregório I 64° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 540 - 604

Origine: Citato in Le encicliche sociali dei papi, a cura di Igino Giordani, p. 167.

Marie-Dominique Philippe photo

„Fuori dalla misericordia onnipotente di Dio, lei [Maria] non è niente.“

—  Marie-Dominique Philippe teologo e filosofo francese 1912 - 2006

Maria. Figlia del suo figlio

René Laurentin photo

„Si è capaci di misericordia nella misura in cui si sa di essere oggetto di misericordia.“

—  René Laurentin presbitero e teologo francese 1917 - 2017

Lourdes

Pietro Crisologo photo

„Il digiuno non germoglia se non è innaffiato dalla misericordia.“

—  Pietro Crisologo religioso (vescovo) 380 - 450

Discorsi

Pietro Crisologo photo

„La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve.“

—  Pietro Crisologo religioso (vescovo) 380 - 450

Discorsi

Pietro Crisologo photo
Pietro Selvatico photo
Annibale Maria Di Francia photo
Salvatore Fisichella photo
Salvatore Fisichella photo

„Tutto ciò che la misericordia umana da durante il nostro pellegrinaggio, la misericordia divina lo restituisce in patria.“

—  Salvatore Fisichella arcivescovo cattolico e teologo italiano 1951

La via della verità

Papa Benedetto XV photo
Papa Benedetto XV photo
Luigi Padovese photo
Bruce Springsteen photo