Frasi su credito

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema credito.

Argomenti correlati

Un totale di 110 frasi, il filtro:


Gianni Lannes photo
Charles Bukowski photo
Luigi Einaudi photo
Ermes Ronchi photo
Josemaría Escrivá de Balaguer photo
Abraham Lincoln photo
Josemaría Escrivá de Balaguer photo
ʿUmar Khayyām photo
Emma Watson photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Gianni Agnelli photo

„Avere Platini in squadra era come avere una credit card sempre a portata di mano.“

—  Gianni Agnelli imprenditore italiano 1921 - 2003

Origine: Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 23, ISBN 88-8598-826-2

Francois Quesnay photo
Ascanio Celestini photo
Raffaello Lambruschini photo

„Considerate i debiti il doppio, e i crediti la metà.“

—  Raffaello Lambruschini politico, religioso e agronomo italiano 1788 - 1873

da Dell'autorità e della libertà

Bernardo Tanucci photo
Marshall McLuhan photo

„I soldi sono la carta di credito di un uomo povero.“

—  Marshall McLuhan sociologo canadese 1911 - 1980

Aforismi e profezie

Joseph Roth photo
Mario Andrea Rigoni photo
François de La  Rochefoucauld photo
Aldo Busi photo

„Quindi, se da solo non puoi figliare e ti serve un terzo incomodo per fare i comodi tuoi, è meglio tu non debba. […] gli appagati e trionfanti papà, diciamo pure contronatura e contro ogni buonsenso, di questi bambini con una madre senza come possono essere poi tanto appagati? Come possono guardare queste meravigliose creature che gli gattonano attorno e danno ai loro contorti geni, nonché a patrimoni finanziari da non disperdere certo in beneficenza qui e subito, una cinica convinzione di totale appartenenza al mondo sulla pelle di quella anonima madre, snaturata ma senza ignominia, travolta nel suo dolore di eterna bambina violentata da ultimo anche con le migliori intenzioni e senza più un grido per farsi sentire da quel buio rimosso non solo da lei ma anche da chi l'ha sfruttato? Come possono questi padri surrogati di madri surrogate guardare questi figli amatissimi e doppiamente idolatrati quali premi di una hybris vittoriosa senza provare ribrezzo per se stessi al pensiero di quella mammifera incosciente, dolente, abbandonata a se stessa che glieli ha forniti e si è tolta di mezzo, anzi, che è stata di fatto tolta di mezzo magari con un bonifico conclusivo a sigillo di una lettera di credito iniziale? Di un credito di sangue mai più esigibile, estinto – come l'utero che l'ha pompato per nove mesi come se pompasse la ruota sgonfia di una bicicletta non sua?“

—  Aldo Busi scrittore italiano 1948

Origine: Da Fecondazione e gay, quel debito da ripagare alle madri surrogate http://www.corriere.it/opinioni/15_marzo_17/quel-debito-ripagare-madri-surrogate-850e1700-cc75-11e4-a3cb-3e7ff6d232c1.shtml?refresh_ce-cp, Corriere.it, 17 marzo 2015.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x