Frasi su agosto

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema agosto, citata, essere, vita.

Un totale di 631 frasi, il filtro:

Pier Vittorio Tondelli photo

„Notte raminga e fuggitiva lanciata veloce lungo le strade d’Emilia a spolmonare quel che ho dentro, notte solitaria e vagabonda a pensierare in auto verso la prateria, lasciare che le storie riempiano la testa che così poi si riposa, come stare sulle piazze a spiare la gente che passeggia e fa salotto e guarda in aria, tante fantasie una sopra e sotto all’altra, però non s’affatica nulla. Correre allora, la macchina va dove vuole, svolta su e giù dalla via Emilia incontro alle colline e alle montagne oppure verso i fiumi e le bonifiche e i canneti. Poi tra Reggio e Parma lasciare andare il tiramento di testa e provare a indovinare il numero dei bar, compresi quelli all’interno delle discoteche e dei dancing all’aperto ora che è agosto e hanno alzato persino le verande per godersi meglio le zanzare e il puzzo della campagna grassa e concimata. Lungo la via Emilia ne incontro le indicazioni luminose e intermittenti, i parcheggi ampi e infine le strutture di cemento e neon violacei e spot arancioni e grandifari allo iodio che si alzano dritti e oscillano avanti e indietro così che i coni di luce si intrecciano alti nel cielo e pare allora di stare a Broadway o nel Sunset Boulevard in una notte di quelle buone con dive magnati produttori e grandi miti. Ne immagino ventuno ma prima di entrare in Parma sono già trentatré, la scommessa va a puttane, pazienza, in fondo non importa granché.“

—  Pier Vittorio Tondelli, libro Camere separate

Camere separate

Teresa di Lisieux photo

„Che sarà dunque in Cielo, quando le anime conosceranno quelle che le avranno salvate?“

—  Teresa di Lisieux religiosa e mistica francese 1873 - 1897

23 agosto 1897

Marc Bloch photo

„Le notizie false della storia nascono certamente spesso da osservazioni individuali inesatte o da testimonianze imperfette, ma questo infortunio iniziale non è tutto e in realtà in se stesso non spiega nulla. L'errore si propaga, si amplifica e vive solo a una condizione: trovare nella società in cui si diffonde un brodo di cultura favorevole. In quell'errore, gli uomini esprimono inconsciamente i propri pregiudizi, odi e timori, cioè tutte le loro forti emozioni. Soltanto […] dei grandi stati d'animo collettivi hanno poi la capacità di trasformare una cattiva percezione in una leggenda.“

—  Marc Bloch storico francese 1886 - 1944

da Réflexions d'un histiruen sur les fausses nouvelles de guerre http://gallica.bnf.fr/ark:/12148/bpt6k1016022/f17.image, Revue de synthèse historique, Parigi, agosto 1921, volume XXXIII, pp. 13-35; citato in Cesare Bermani, Il bambino è servito: leggende metropolitane in Italia https://books.google.it/books?id=ygULjkV9l4gC&pg=PA15#v=onepage&q&f=false, p. 15, Dedalo, 1991, ISBN 9788822045317

„Gli articoli si guardano, le fotografie si leggono.“

—  Arrigo Benedetti giornalista, scrittore e partigiano italiano 1910 - 1976

citato in Corriere della Sera, 30 agosto 2008

Lenin photo

„L'ineguaglianza dello sviluppo economico e politico è una legge assoluta del capitalismo. Ne risulta che è possibile il trionfo del socialismo dapprima in alcuni paesi o anche in un solo paese capitalistico preso separatamente.“

—  Lenin rivoluzionario e politico russo 1870 - 1924

da Sulla parola d'ordine degli Stati uniti d'Europa, Sotsial-Demokrat, n. 14, 23 agosto 1915

Michael Jackson photo
Alcide De Gasperi photo
Emily Dickinson photo
Giancarlo Gentilini photo

„I gommoni degli immigrati devono essere affondati a colpi di bazooka.“

—  Giancarlo Gentilini politico italiano 1929

da Gentilini:"Pulizia etnica contro i culattoni" http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/gentilini-omosessuali/gentilini-omosessuali/gentilini-omosessuali.html, Repubblica.it, 9 agosto 2007

Arthur Rimbaud photo
Lillo Gullo photo

„E mentre due ridestati felini scuotono | dal torpore il pasciuto giardino | tu innaffi le trentasette rose | che in agosto io coglierò per te.“

—  Lillo Gullo poeta, scrittore e giornalista italiano 1952

da Trentasette rose, p. 32
Cerimonie della calura

Barbara d'Urso photo
Giuseppe Ungaretti photo

„Col mare | mi sono fatto | una bara | di freschezza“

—  Giuseppe Ungaretti poeta italiano 1888 - 1970

Universo, Devatchi, 24 agosto 1916; p. 49

Virginia Woolf photo

„Ci chiediamo soltanto perché quell'educazione facesse sì che chi la riceveva fosse consciamente e inconsciamente in favore della guerra. Consciamente, perché, è ovvio, era obbligata a usare tutta la sua influenza per tenere in piedi il sistema che le forniva servitù, carrozze, bei vestiti, ricevimenti: che erano i mezzi per arrivare al matrimonio. Consciamente, doveva usare tutta la sua bellezza e le sue attrattive per adulare e blandire l'uomo d'affari, l'uomo d'armi, l'uomo di legge, l'ambasciatore, il ministro che volevano ricrearsi dopo le fatiche della giornata. Consciamente doveva accettare i loro punti di vista e assecondare i loro dettami perché solo così poteva indurli a concederle i mezzi per sposarsi o a sposarla. Insomma, ogni suo sforzo cosciente non poteva che essere in favore di quello che Lady Lovelace ebbe a definire "il nostro glorioso Impero"…"il cui prezzo", aggiunge, "viene pagato principalmente dalle donne". E chi può smentirla, o dubitare che fosse un prezzo molto alto? Ma ancora più decisamente in favore della guerra era forse la sua influenza inconscia. Come possiamo spiegare altrimenti l'assurda agitazione dell'agosto del 1914, quando si videro le figlie degli uomini colti che avevano ricevuto questo tipo di educazione precipitarsi negli ospedali, alcune accompagnate dalla cameriera, guidare autocarri, lavorare nei campi e nelle fabbriche di munizioni, e usare le loro inesauribili riserve di fascino e di simpatia per convincere i giovani che combattere era eroico, e che i feriti sul campo di battaglia erano degni di tutte le loro cure e di tutto il loro encomio? La spiegazione va cercata, ancora una volta, in quel tipo di educazione. Così profondo era il disgusto della figlia dell'uomo colto per la casa paterna, con la sua crudeltà, la sua grettezza, la sua ipocrisia, la sua immoralità, la sua vacuità, che era disposta a intraprendere qualunque lavoro, per servile che fosse, a esercitare qualunque fascino, per fatale che fosse, pur di sfuggirvi. Perciò consciamente voleva "il nostro glorioso Impero"; perciò inconsciamente voleva la nostra gloriosa guerra.“

—  Virginia Woolf, libro Le tre ghinee

Le tre ghinee

Diego Milito photo
Honoré De Balzac photo

„La burocrazia è un gigantesco meccanismo azionato da pigmei.“

—  Honoré De Balzac scrittore, drammaturgo e critico letterario francese 1799 - 1850

Origine: Citato in Selezione dal Reader's Digest, agosto 1964.

Filippo Facci photo

„Le discussioni sui sistemi elettorali paiono un'immensa supercazzola, e personalmente ho imparato che la formula ideale non esiste e che bisogna rassegnarsi al male minore.“

—  Filippo Facci giornalista italiano 1967

da Porcata resta http://www.libero-news.it/news/471598/Porcata_resta_.html, 17 agosto 2010

Jiddu Krishnamurti photo
Johann Wolfgang von Goethe photo
Enzo Ferrari photo
Luigi Gui photo
Papa Giovanni Paolo II photo

„Al di fuori della misericordia di Dio non c'è nessun'altra fonte di speranza per gli esseri umani.“

—  Papa Giovanni Paolo II 264° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1920 - 2005

dall'omelia per la dedicazione del Santuario della divina Misericordia, Kraków-Łagiewniki, 17 agosto 2002

Jules Renard photo

„L'eguaglianza è l'utopia dell'invidia. Sì, ma la sopprimeremo sopprimendo le ragioni del nostro orgoglio.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

7 agosto 1906; Vergani, p. 239
Diario 1887-1910

Alcide De Gasperi photo

„Prendendo la parola in questo consesso mondiale sento che tutto, tranne la vostra personale cortesia, è contro di me.“

—  Alcide De Gasperi politico italiano 1881 - 1954

Origine: Da Per una pace nella fraterna collaborazione dei popoli liberi, intervento all'Assemblea Generale della Conferenza della pace, Parigi, 10 agosto 1946; in Il ritorno alla pace, a cura di Enzo Scotta Lavina, Edizioni Cinque Lune, 1977.

Alessandro Bergonzoni photo

„Napoli in agosto è un po' come Parigi a maggio: ricorda Pescara in aprile.“

—  Alessandro Bergonzoni comico e scrittore italiano 1958

È già mercoledì e io no

Vittorio Sgarbi photo

„Le opere d'arte, inermi, nella loro fragilità sono come persone, sono come donne e bambini, perché nella materia tramandano l'anima degli artisti, che in esse continuano a vivere.“

—  Vittorio Sgarbi critico d'arte, politico e opinionista italiano 1952

da un articolo https://www.facebook.com/notes/vittorio-sgarbi/questo-%C3%A8-il-momento-di-piangere-le-critiche-non-servono-distinguere-le-opere-dar/1210683975654674?qid=6323157271028313880&mf_story_key=-9047415608244677899 del 25 agosto 2016
Da Facebook.com

Vincenzo de' Paoli photo
Fabrizio De André photo

„Questo nostro mondo è diviso in vincitori e vinti, dove i primi sono tre e i secondi tre miliardi. Come si può essere ottimisti?“

—  Fabrizio De André cantautore italiano 1940 - 1999

da un'intervista a Senzapatria, 14 agosto 1991

Gino Paoli photo

„[Presentandolo durante A Gino Paoli del 19 agosto 1977] Vorrei presentarvi un amico che è venuto a trovarmi e che mi diverte. Mi diverte perché è l'erede di un certo tipo di nonsense, di marinetterie, del surrealismo più antico. Si chiama Rino Gaetano.“

—  Gino Paoli cantautore e musicista italiano 1934

Origine: Citato in Silvia D'Ortenzi, Rare tracce: ironie e canzoni di Rino Gaetano, Arcana, 2007, p. 74.

Ludwig Wittgenstein photo

„La vita di conoscenza è la vita che è felice nonostante la miseria del mondo.“

—  Ludwig Wittgenstein filosofo e logico austriaco 1889 - 1951

13 agosto 1916, da Quaderni 1914-1916

Michael Jackson photo

„(Su come crea la musica) È un sentimento. Tu tratti l'aria come una tela e la pittura è lo strumento che passa attraverso le tue mani, fuori dalla tastiera. Così, mentre suono, è come se dipingessi un sentimento nell'aria.“

—  Michael Jackson cantante statunitense 1958 - 2009

dall' intervista con Pharrell Williams http://hiphop-n-more.com/2009/10/pharrell-williams-x-michael-jackson-interview-2003/,Agosto 2003

Pierre Teilhard De Chardin photo
Enrico Ruggeri photo
Charles de Gaulle photo

„L'uomo d'azione non si concepisce senza una forte dose di egoismo, di durezza, di astuzia.“

—  Charles de Gaulle generale e politico francese 1890 - 1970

citato in Historia, p. 50, n. 9, agosto 1958, Cino Del Duca Editore

Jean-Luc Godard photo

„L'arte è ciò che vi permette di voltarvi indietro e di rivedere Sodoma e Gomorra senza morire.“

—  Jean-Luc Godard regista francese 1930

citato in Guy Scarpetta, Jean-Luc Godard, l'insurgé, agosto 2007

Benito Mussolini photo

„La Sicilia è fascista fino al midollo.“

—  Benito Mussolini politico, giornalista e dittatore italiano 1883 - 1945

Palermo, 20 agosto 1937; da Opera omnia, vol. 28
Citazioni tratte dai discorsi

Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo

„Ragazzi, andate a comprare l'album. Devo costruire un altro parcheggio per l'elicottero.“

—  Noel Gallagher cantautore e chitarrista inglese 1967

citato in Noel Gallagher's words of wisdom, supanet. com, agosto 2009.

Noel Gallagher photo
Noel Gallagher photo

„Non sono come John Lennon, che credeva di essere l'Onnipotente. Penso solo di essere John Lennon.“

—  Noel Gallagher cantautore e chitarrista inglese 1967

Citato in Noel Gallagher's words of wisdom, supanet. com, agosto 2009.

Noel Gallagher photo
Kaos One photo

„Ho stretto un patto con un demone | per sovvertire l'ordine a qualsiasi costo | faccio più danni della grandine in agosto.“

—  Kaos One rapper, beatmaker e writer italiano 1971

da Arkham Asylum
-/-/-/-/– (L'Attesa)

Charles M. Schulz photo
Matilde Serao photo

„Se interrogate uno storico, o buoni ed amabili lettori, vi risponderà che la tomba della bella Parthenope è sull’altura di San Giovanni Maggiore, dove allora il mare lambiva il piede della montagnola. Un altro vi dirà che la tomba di Parthenope è sull’altura di Sant’Aniello, verso la campagna, sotto Capodimonte. Ebbene, io vi dico che non è vero. Parthenope non ha tomba, Parthenope non è morta. Ella vive, splendida, giovane e bella, da cinquemila anni. Ella corre ancora sui poggi, ella erra sulla spiaggia, ella si affaccia al vulcano, ella si smarrisce nelle vallate. È lei che rende la nostra città ebbra di luce e folle di colori: è lei che fa brillare le stelle nelle notti serene; è lei che rende irresistibile il profumo dell’arancio; è lei che fa fosforeggiare il mare. Quando nelle giornate d’aprile un’aura calda c’inonda di benessere è il suo alito soave: quando nelle lontananze verdine del bosco di Capodimonte vediamo comparire un’ombra bianca allacciata ad un’altra ombra, è lei col suo amante; quando sentiamo nell’aria un suono di parole innamorate; è la sua voce che le pronunzia; quando un rumore di baci, indistinto, sommesso, ci fa trasalire, sono i suoi baci; quando un fruscìo di abiti ci fa fremere al memore ricordo, è il suo peplo che striscia sull’arena, è il suo piede leggiero che sorvola; quando di lontano, noi stessi ci sentiamo abbruciare alla fiamma di una eruzione spaventosa, è il suo fuoco che ci abbrucia. È lei che fa impazzire la città: è lei che la fa languire ed impallidire di amore: è lei la fa contorcere di passione nelle giornate violente dell’agosto. Parthenope, la vergine, la donna, non muore, non ha tomba, è immortale, è l’amore. Napoli è la città dell’amore.“

—  Matilde Serao, libro Leggende napoletane

Incipit di alcune opere, Leggende napoletane

Ronald Reagan photo

„Miei cari americani, sono lieto di annunciarvi che oggi ho firmato una legge che ha messo al bando per sempre la Russia. Inizieremo a bombardarli fra cinque minuti.“

—  Ronald Reagan 40º presidente degli Stati Uniti d'America e attore 1911 - 2004

Frase pronunciata nell'agosto 1984 durante le prove di una trasmissione radio, pensando che non sarebbe stata registrata
citato in Richard Crockatt, Cinquant'anni di guerra fredda, traduzione di L. Cecchini, Salerno Editrice, 1997, p. 435. ISBN 9788884022134

Cesare Pavese photo
Papa Benedetto XVI photo

„Io non sono un uomo a cui vengano in mente continuamente delle barzellette. Ma saper vedere anche l'aspetto divertente della vita e la sua dimensione gioiosa e non prendere tutto così tragicamente, questo lo considero molto importante, e direi che è anche necessario per il mio ministero.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

Rispondendo alla domanda di un giornalista tedesco della Deutsche Welle sul ruolo dell'humour nella vita di un Papa; dall' intervista in preparazione al viaggio apostolico a München, Altötting e Regensburg http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/speeches/2006/august/documents/hf_ben-xvi_spe_20060805_intervista_it.html, Castel Gandolfo, 5 agosto 2006

Friedrich Nietzsche photo

„Fra eterni dubbi e nebbie persistenti ci sforziamo chiediamo nuovamente e con più forza: che promesse ha mantenuto il profeta? Dopo che l'olezzo delle divinità è stato spazzato via dal vento della nuova verità che fine ha fatto l'abisso misterioso dionisiaco nettare dio-non-dio di cui la nuova umanità doveva cibarsi? Che forse ci siamo nuovamente imbastarditi, dunque forse ci ritroviamo rimpinzati a adorare nuovi idoli moderni resi forti proprio dalla distruzione di tutto ciò che era vetusto antiquato, d'inciampo alla manifestazione della vita? Che ne è stato della volontà di potenza che ha permesso di poter proseguire su corde tese sull'abisso più tremendamente vertiginoso? Abbiamo sciolto i legacci che impedivano alle ali di avere l'aria per poi convincersi che volare è una storia da fanciulli? Abbiamo venduto per trenta denari d'argento il segreto in cambio dello sfatamento, del disincanto? Abbiamo rotto un eterno ritorno per un nuovo ciclo di diverso periodo e rivoluzione. Abbiamo fatto rapprendere il caos in caso. Abbiamo in definitiva preteso troppo e non siamo riusciti a non scoppiare per poi accasciarci divelti e lasciarci trasportare da quello che è il mondo. Ammettiamolo siamo stati a volte e di nascosto paghi e soddisfatti, anche noi abbiamo acceso qualche lume, bruciato del grasso odoroso ai nuovi dei, commesso nuovi peccati seguito nuove virtù. C'è un qualche scarto fra quello che profondamente siamo e quello che semplicemente pensavamo pensiamo d'essere. E come se la sovrapposizione fra le due cose fosse imperfetta. Ed è li che si insinua, in quelle crepe in quelle fessure, tutto ciò che non è libertà. Cos'è a questo punto l'Uomo. Anche i prefissi hanno fallito. Dobbiamo rassegnarci? A cosa dobbiamo rassegnarci. Al fatto di non poter tornare indietro che ciò che si smaschera non può essere rivelato? all'impossibilità di reggere il tremendo paradosso di un nulla adesso non più ricolmo e saturo di potenza ma sempre più vuoto? Giuravamo guerra a quelli dell'umanità e adesso non riusciamo a reggere i nostri inganni, ecco ciò che ci siamo ridotti a pensare. Come rispondere a questi tranelli come sfuggire a queste perseguitanti domande? Ecco la mia estrema panacea e rimedio: innalzate vorticose are all'esempio unico comandamento e redentore unica grazia e liberazione. Che vibri il fiato negli ottoni per annunciare l'Unico nostro strumento contro la nostra rassegnazione.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

da una lettera al dott. Skitafka 24 agosto 1900

Giuseppe Ungaretti photo

„La morte | si sconta | vivendo.“

—  Giuseppe Ungaretti poeta italiano 1888 - 1970

Sono una creatura, Valloncello di Cima Quattro, 5 agosto 1916; p. 41

John Keats photo
Emilio De Marchi photo
Jules Renard photo

„I contadini guardano troppo il cimitero e non abbastanza la morte.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

1 agosto 1903; Vergani, p. 209
Diario 1887-1910

Frank Wedekind photo

„La vita non ha piacere e non è cortese con noi né ci è favorevole, se la si prende troppo sul serio.“

—  Frank Wedekind scrittore, drammaturgo e attore teatrale tedesco 1864 - 1918

da una lettera a Beate Heine, 28 agosto 1900

Vittorio Feltri photo
Citát „Io ho quel che ho donato perché nella vita ho sempre amato.“
Gabriele d'Annunzio photo

„Io ho quel che ho donato perché nella vita ho sempre amato.“

—  Gabriele d'Annunzio scrittore, poeta e drammaturgo italiano 1863 - 1938

Origine: Motto inciso sull'ingresso del Vittoriale; citato anche in Vitaliano Brancati, Paolo il caldo.
Origine: 25 agosto 1922, da Siamo spiriti azzurri e stelle: diario inedito (17-27 agosto 1922), Giunti, 1995.

Iker Casillas photo

„Da un lato sono felice che Eto'o sia andato in Italia, per me era un incubo.“

—  Iker Casillas calciatore spagnolo 1981

citato in Casillas: "Eto'o in Italia? È la fine del mio incubo" http://sport.sky.it/sport/calcio_estero/2009/08/04/casillas_eto_o_era_mio_incubo.html, sport.sky.it, 4 agosto 2009

Antonio Rosmini photo
Giacomo Leopardi photo

„[…] quasi tutte le principali scoperte che servono alla vita civile sono state opere del caso.“

—  Giacomo Leopardi poeta, filosofo e scrittore italiano 1798 - 1837

2602, 10 agosto 1822; 1898, Vol. IV, p. 329

Giuseppe Marotta (scrittore) photo
Leo Longanesi photo

„I debiti di riconoscenza si pagano entro le ventiquattro ore con l'antipatia.“

—  Leo Longanesi giornalista, pittore e disegnatore italiano 1905 - 1957

Milano, 28 agosto 1953
La sua signora

Roy Dupuis photo
Achille Campanile photo

„Agosto, moglie mia non ti conosco.“

—  Achille Campanile scrittore italiano 1899 - 1977

Origine: Titolo di un suo racconto passato a proverbio e modo di dire comunissimo.

Giacomo Leopardi photo
Papa Pio XII photo

„Nulla è perduto con la pace: tutto può esserlo con la guerra!“

—  Papa Pio XII 260° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1876 - 1958

dal discorso radiofonico del 24 agosto del 1939

Arthur Rimbaud photo
Brunori Sas photo

„Il 31 d'agosto | c'è una storia che nasce | e un'estate che muore.“

—  Brunori Sas cantautore italiano 1977

da Guardia '82, n. 6
Vol. 1

Phil Brooks photo

„Sei tu che indossi i pantaloni in famiglia? Ma in verità tu porti le mutandine!“

—  Phil Brooks wrestler statunitense 1978

Raw del 29 agosto 2011, rivolto a Triple H

Billy Corgan photo
Mahátma Gándhí photo

„La forza non deriva dalla capacità fisica. Deriva da una volontà indomita.“

—  Mahátma Gándhí politico e filosofo indiano 1869 - 1948

11 agosto 1920
Aforismi e pensieri

Oliviero Diliberto photo

„Su Cuba la nostra posizione è diversa da quella degli alleati. Io difendo l'esperienza cubana che viene attaccata non perché c'è privazione della libertà, ma perché è un Paese che da oltre 40 anni resiste all'America. Se dovessimo discutere di tutti i dittatori che sostiene Bush, da dove dovremmo cominciare? Dalla sua stretta di mano al pakistano Pervez Musharraf?“

—  Oliviero Diliberto politico, giurista e docente italiano 1956

dall'intervista di Francesco Battistini, «Via da Nassiriya in agosto. O siamo come Berlusconi» http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/060526/ayit1.tif, Corriere della sera, 26 maggio 2006, p. 13

Jean-Luc Godard photo

„La cultura è la regola; l'arte è l'eccezione.“

—  Jean-Luc Godard regista francese 1930

citato in Guy Scarpetta, Jean-Luc Godard, l'insurgé, agosto 2007

Italo Calvino photo

„Certe cose sulla vita partigiana nessuno le ha mai dette, nessuno ha mai scritto un racconto che sia anche la storia del sangue nelle vene, delle sostanze nell'organismo.“

—  Italo Calvino scrittore italiano 1923 - 1985

Origine: Da un colloquio con Ferdinando Camon, citato in Corriere della sera, 29 agosto 2007.

Salvatore Quasimodo photo

„Invano cerchi tra la polvere, | povera mano, la città è morta.“

—  Salvatore Quasimodo, libro Giorno dopo giorno

da Milano, agosto 1943
Giorno dopo giorno

Teresa di Lisieux photo

„E se fossi una stellina vorrei sempre essere a sera nell'ora in cui il giorno già declina per donarti un raggio di speranza.“

—  Teresa di Lisieux religiosa e mistica francese 1873 - 1897

al signor Martin, 25 agosto 1885
Lettere

Andrea Poltronieri photo
Teresa di Lisieux photo

„Io non soffro che nell'istante. E perché si pensa al passato ed all'avvenire che ci si scoraggia e ci si dispera.“

—  Teresa di Lisieux religiosa e mistica francese 1873 - 1897

19 agosto 1897

Pelé photo

„Neymar può diventare anche più forte di me.“

—  Pelé calciatore e dirigente sportivo brasiliano 1940

Origine: Citato in Next Generation: Neymar. Il bimbo prodigio è cresciuto http://www.gazzetta.it/Calcio/04-08-2009/next-generation-neymar-50952939073.shtml, Gazzetta.it, 5 agosto 2009.

Andy Warhol photo
George Orwell photo

„La storia si è fermata nel 1936. Dopo, è solo propaganda.“

—  George Orwell scrittore britannico 1903 - 1950

da 1984; citato in Corriere della sera, 15 agosto 2003

Giovanni Raboni photo

„Il fatto è che a me piacciono le riunioni dove ognuno esprime la propria opinione e la porta fino in fondo, non quelle che si risolvono in una selezione fatta per gruppi o fazioni.“

—  Giovanni Raboni poeta, scrittore e giornalista italiano 1932 - 2004

citato in Corriere della sera, 30 agosto 1997

Lady Gaga photo

„Io non sono reale. Io sono teatro.“

—  Lady Gaga cantautrice e attivista statunitense 1986

Mtv Vma 2011 nei panni di Jo Calderone, 28 agosto 2011

Giovanni Pascoli photo
Oriana Fallaci photo

„Lo scorso agosto venni ricevuta in udienza privata da Ratzinger, insomma da Papa Benedetto XVI. Un Papa che ama il mio lavoro da quando lesse "Lettera a un bambino mai nato" e che io rispetto profondamente da quando leggo i suoi intelligentissimi libri. Un Papa, inoltre, col quale mi trovo d'accordo in parecchi casi. Per esempio, quando scrive che l'Occidente ha maturato una sorta di odio contro sé stesso. Che non ama più sé stesso, che ha perso la sua spiritualità e rischia di perdere anche la sua identità. (Esattamente ciò che scrivo io quando scrivo che l'Occidente è malato di un cancro morale e intellettuale. Non a caso ripeto spesso: «Se un Papa e un'atea dicono la stessa cosa, in quella cosa dev'esserci qualcosa di tremendamente vero»). Nuova parentesi. Sono un'atea, sì. Un'atea-cristiana, come sempre chiarisco, ma un'atea. E Papa Ratzinger lo sa molto bene. Ne "La Forza della Ragione" uso un intero capitolo per spiegare l'apparente paradosso di tale autodefinizione. Ma sapete che cosa dice lui agli atei come me? Dice: «Ok. (L'ok è mio, ovvio). Allora Veluti si Deus daretur. Comportatevi come se Dio esistesse». Parole da cui si deduce che nella comunità religiosa vi sono persone più aperte e più intelligenti che in quella laica alla quale appartengo. […] E così ci incontrammo, io e questo gentiluomo intelligente. Senza cerimonie, senza formalità, tutti soli nel suo studio di Castel Gandolfo conversammo e l'incontro non-professionale doveva restare segreto. Nella mia ossessione per la privacy, avevo chiesto che così fosse. Ma la voce si diffuse ugualmente. Come una bomba nucleare piombò sulla stampa italiana.“

—  Oriana Fallaci scrittrice italiana 1929 - 2006

Emily Dickinson photo
Enzo Bianchi photo
Ozzy Osbourne photo
Errico Malatesta photo

„Il pericolo più grande che minaccia il movimento operaio è la tendenza dei leader a considerare la propaganda e l'organizzazione come un mestiere.“

—  Errico Malatesta anarchico e scrittore italiano 1853 - 1932

1913; citato in L'espresso, 3 agosto 2006, p. 118

Jules Renard photo

„I contadini non invidiano il padrone del castello: ma invidiano il vicino che ha fatto fortuna.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

9 agosto 1906; Vergani, p. 239
Diario 1887-1910

Adolf Hitler photo

„Al popolo tedesco bisognerebbe, per il suo bene, augurare una guerra ogni quindici o vent'anni.“

—  Adolf Hitler dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 - 1945

notte tra il 19 e il 20 agosto 1941
Conversazioni a tavola

Fabio Caressa photo
John Keats photo

„So con certezza che, se volessi, potrei diventare uno scrittore di successo. Per mia scelta, tuttavia, non lo sarò mai.“

—  John Keats poeta inglese 1795 - 1821

da Lettera a John Taylor, 23 agosto 1819